WGA’s United Front

Mostrando un fronte insolitamente unito, la Fractius Writers Guild of America ha concordato una strategia di contrattazione da presentare ai produttori quando le due parti si incontrano nelle prossime settimane per martellare un nuovo contratto.

I membri del consiglio di amministrazione della WGA sia a Los Angeles che a New York hanno votato all’unanimità questa settimana per raccomandare che la gilda proceda con i negoziati ai sensi della guida del comitato di aggiustamento del contratto, che ha permesso al WGA di firmare contratti per 10 anni senza prendere alcun rollback.

Cambiamenti del tono

“ è un enorme segno di unità, ” ha detto Daniel Petrie Jr, presidente WEST WEST. “ è significativo, a mio avviso, come un cambiamento nel tono della gilda degli scrittori. Qui abbiamo un comitato di negoziazione, composto da persone che erano da parte opposte, arrivano a una raccomandazione unanime. È ovviamente il prodotto delle persone che avevano prima opinioni molto diverse prima.”

Sono stati quei punti di vista opposti che hanno fatto rifiutare alcuni membri il contratto proposto quando è stato presentato agli elettori WGA lo scorso autunno. La sconfitta del contratto ha causato amare recriminazioni tra le corporazioni orientali e occidentali, una spaccatura che viene appena guarita.

Oriente vs. ovest

Il cattivo sangue era tale che i membri di Los Angeles hanno presentato una denuncia al dipartimento. del lavoro, sostenendo le improprietà nel modo in cui sono state condotte le elezioni di settembre. I 95 denuncianti hanno affermato che le elezioni sono state contaminate da violazioni della campagna che includevano un finanziamento improprio di invii e una mancanza di salvaguardie contro la frode nel voto.

Le raccomandazioni approvate dalla WGAW martedì e WGA East giovedì hanno a che fare con la strategia di contrattazione e sono mantenute sotto gli impacchi. Il comitato di aggiustamento del contratto consente alla gilda di condurre negoziati fluidi e rapidi che sono lontani dai giorni dell’11 ore, i colloqui sotto la pistola condotti sotto la minaccia di scioperi.

The Writers ’ I colloqui con i produttori, per i quali non è stata fissata alcuna data, si terrà in mezzo all’incertezza dei negoziati sugli attori dello schermo; In quelle, entrambe le parti sono arrivate con proposte ampiamente divergenti, portando a mormori di uno sciopero.

Lascia un commento