Votazione WGA L’ultimo passo per New Deal

La Writers Guild of America ha iniziato l’ultimo passo nelle sue attuali negoziazioni, inviando votazioni di ratifica su un nuovo contratto master di tre anni ai suoi 12.000 membri della Writers Guild of America.

Le schede sono previste da 9 a.M. il 27 aprile. I membri possono anche votare alle riunioni la sera precedente presso la sede WGA West e WGA East.

I voti e gli opuscoli di 12 pagine sono usciti con l’approvazione unanime del Wader West Board e del WGA East Council dopo una negoziazione essenzialmente senza drammaticità. L’accordo è stato raggiunto il 20 marzo dopo due settimane e mezzo di colloqui.

Il presidente della WGA West John Wells e WGA East Prexy Michael Winship hanno pubblicizzato in una lettera di accompagnamento The Hike in Pension Contributi a 7.5% della compensazione totale, rispetto al 6%. “ questa è la gradita sicurezza in un momento in cui molti fondi pensione sono sotto attacco da politici e datori di lavoro, ” Il duo ha detto.

Wells e Winship hanno anche affermato che l’Alleanza del film & I produttori televisivi avevano proposto rollback durante i negoziati e che l’amaro sciopero del 2007-08 aveva dato la leva dei negoziatori al tavolo della contrattazione.

“ Gli scrittori hanno dimostrato in tutta la nostra gilda ’ storie colletive in cui combatteranno per ciò in cui credono, ” loro hanno detto. “ sebbene questi negoziati non fossero affatto controversi come il nostro ultimo round con le compagnie, ci sono stati momenti in cui dovevamo stare fermi contro i rollback proposti. A causa della solidarietà che hai mostrato in passato, le nostre posizioni sono state prese sul serio e siamo stati in grado di raggiungere un accordo che sposta le nostre due gilde e l’industria in avanti.”

A parte il voto e una lettera del comitato di negoziazione che annuncia l’accordo ai membri, la leadership della WGA non ha commentato pubblicamente il contratto — Un netto contrasto con l’enorme campagna di pubbliche relazioni durante l’amaro sciopero di 100 giorni che ha scosso Hollywood.

I capi del comitato di negoziazione John Bowman e Billy Ray hanno fatto un simile riconoscimento in una lettera ai membri.

“ È certamente il caso che questa negoziazione MBA fosse diversa dall’ultima, ” Bowman e Ray hanno detto. “ L’agrtement provvisorio è stato concluso dopo meno di tre settimane di neogtività e più di un mese prima della scadenza dell’MBA del 2008. Ci sono ragioni per questa differenza: un’economia che si sta ancora riprendendo da una profonda recessione; un modello economico impostato nei negoziati con altri sindacati; e la volontà delle aziende di affrontare le esigenze pressanti MSOT della Guild per quanto riguarda la solvibilità del piano pensionistico.”

Oltre al guadagno dei contributi pensionistici, la lettera di raggi Bowman ha citato un aumento del 20% dei residui di pay TV; e un aumento del 2% dei minimi. Il contributo pensionistico può essere aumentato nel secondo o terzo anno attraverso la commutazione di un po ‘o di tutto l’aumento dei minimi.

Le concessioni includevano il congelamento delle tariffe residue in prima rete e l’eliminazione della disposizione di viaggio di prima classe quando gli scrittori sono tenuti a volare ai set. I termini di base dell’accordo WGA seguono il modello generale ambientato in patti ratificati all’inizio di quest’anno dalla Screen Actors Guild, la Federazione americana della televisione & Radio artisti e The Directors Guild of America.

La gilda includeva un’unica dichiarazione a favore della ratificazione del membro ARI B. Rubin che ha esortato i membri della gilda a sostenere gli sforzi per il WGA ad agire in concerto con SAG e il DGA al prossimo round di negoziati piuttosto che per consentire l’alleanza del film & Produttori televisivi a “ dividi e conquista.”

“ Continuiamo su questa strada a nostro rischio e#8221; Disse Rubin. “ Quando le nostre tre gilde negoziano come monolite, noi cineasti abbiamo fissato i termini. Il WGA ha funzionato duramente questo round. Il contratto del 2011 è stato risolto il meglio che potrebbe essere. Ma possiamo fare di meglio. Passiamo subito al 2014. Preferisci le riunioni nell’ufficio di Lew Wasserman. Invece, lascia che tutte e tre le gilde si rivolgano alla costruzione della voce potente che meritiamo. Restamo più divisi.”

Lascia un commento