Viene raggiunto un accordo equo “statale”

New York — Dopo mesi di controlli controversi, attori ’ Equità Assn. e i produttori del Touring “ State Fair ” Con John Davidson ha raggiunto un accordo su un contratto sindacale.

L’accordo su un contratto a basso costo è stato raggiunto quasi due mesi dopo che l’equità si è impegnata a montare una campagna pubblicitaria a livello nazionale contro lo spettacolo. A giugno il sindacato ha anche affermato che ci vorranno “ misure appropriate per la disciplina ” Davidson per il suo “ Betrayal.”

Ma i recenti negoziati tra l’equità e il produttore Ken Gentry della società di reti apparentemente si sono dimostrate più fruttuose. In un accordo su misura per il modestamente budget “ State Fair, ” Equità ok ’ d un contratto con costi inferiori al contratto di produzione standard del sindacato.

In base all’accordo, la garanzia del produttore in ciascun mercato — L’importo minimo di vendita dei biglietti promesso dai presentatori Lo-Cal al produttore — non può superare $ 200.000. In base al contratto di produzione standard dell’Unione, le garanzie Musi-Cal sono generalmente superiori dal 50% al 75% in più rispetto al “ State Fair ” garanzie.

Alan Eisenberg, direttore esecutivo azionario, ha affermato che il contratto modificato sarebbe usato come un “ esperimento ” per il futuro. “ questo tipo di contratto in tournée, sebbene non consumato, sarà un’opzione di lavoro praticabile per molti membri azionari, ” Egli ha detto.

Lascia un commento