Viacom condivide i risultati deboli pari

Le azioni Viacom hanno accumulato un secondo giorno di perdite lunedì dopo che una società di Wall Street ha tagliato le stime degli utili del terzo trimestre, citando un lento recupero della pubblicità locale e numeri deboli nel suo studio di film Paramount.

Lo stock è scivolato 3.45% per chiudere a $ 40.64. La mossa ha seguito un tuffo venerdì dopo i rapporti secondo cui Viacom sta prendendo in considerazione la fusione dell’80%di successo con Columbia House.

Anche Liberty Media di John Malone è diminuito, cadendo 2.87% a $ 10.50. Un rapporto dell’analista ribassista ha esortato gli investitori “ a rimanere in disparte ” Alla luce delle recenti divulgazioni finanziarie.

Entrambe le società sono cadute più del mercato generale. La media industriale Dow Jones è immersa 1.13% a 9.535.

L’analista di Soundview Jordan Rohan ha tagliato i suoi numeri per Biz TV, radio e film di Viacom, notando che Paramount ha perso la quota di Walt Disney e Warner Bros./Nuova linea quest’anno e non ha avuto un grande successo nell’attuale terzo trimestre, che terminerà questo mese.

Alla fine della scorsa settimana, l’analista di Merrill Lynch Jessica Reif Cohen ha avvertito che Viacom affronta un duro confronto in questo trimestre dal periodo più conservato dell’anno, quando una bonanza di dollari pubblicitanti dalle elezioni a medio termine ha aumentato i numeri.

Dopo un periodo di intenso controllo degli investitori di rivali come AOL Time Warner e Vivendi Universal, Viacom ha fatto alcuni titoli negli ultimi giorni.

Guardando all’estero

Mentre il direttore operativo Mel Karmazin ha insistito venerdì che Viacom non ha intenzione di vendere Blockbuster, ha detto ai giornalisti durante una conferenza a Cambridge, in Inghilterra, che il Conglom vuole espandersi nella U.K. Viacom ha un forte bilancio e un sacco di denaro, ed è su un ballo perpetuo per un grosso problema. Con accordi a prezzi ragionevoli scarsi, la società sta cercando a livello internazionale.

“ Siamo totalmente impegnati in questo mercato. Ci piacerebbe essere più grandi in questo mercato, ” Ha detto durante un incontro della Royal Television Society.

In Liberty, l’analista finanziario prudenziale Katherine Styponias ha emesso un downgrade a “ Neutral ” da “ sovrappeso ” Dato meno catalizzatori a breve termine positivi per lo stock — e alcuni potenziali negativi.

Si trattava in particolare per le ricadute dei tempi degli esercizi di stock di stock di Starz Senior Management e sulla divulgazione sui margini di Starz. Ha anche citato lo sbalzo di azioni da Comcast Smalting of Liberty Azioni che riceverà nell’accordo per QVC.

Liberty sta acquistando la partecipazione di Comcast in The Home-Shopping Network.

Divario di credibilità

Liberty sta affrontando un po ‘di gap di credibilità. Non ha informato gli investitori fino a metà agosto di un grande aumento dei costi di programmazione a Starz.

Styponias ha affermato che la società era probabilmente a conoscenza, o avrebbe dovuto essere un possibile problema già nel novembre 2002. Quello che è quando la compagnia via cavo gigante Comcast ha intentato una causa contro Starz su un contratto Comcast ereditato da AT&T. Lo scorso marzo, Liberty ha riconosciuto che Starz avrebbe prenotato $ 80 milioni in meno di entrate ma non ha menzionato i costi di programmazione.

Lascia un commento