Vendite calde per il video sessuale di Lees

Anche se il loro matrimonio si dissolve, l’attrice Pamela Anderson Lee e il suo estraneo marito, la rock star Tommy Lee, potrebbero essere diventati gli amanti più vietati del mondo;.

La famigerata videocassetta per un’ora che raffigura graficamente la coppia che cavalca e fare sesso è stato oggetto del voyeurismo in tutto il mondo da quando si è fatta strada allo scorso anno. Ma ora è anche diventato il video per adulti più venduto della storia, secondo Seth Warshavsky, presidente di Internet Entertainment Group, la società che è in rovina nel film di casa da novembre.

Warshavsky non rivelerebbe esattamente quante copie dei $ 39.95 video che la sua società con sede a Seattle ha venduto. Ha detto che ha basato la sua stima del bestsellership sui dati pubblicati dalla rivista porno-industria per adulti notizie.

Nonostante il contenuto del nastro, nessun amore è stato perso tra le lieviti e ieg, che sono stati coinvolti in controversie legali per mesi. Entrambe le parti la scorsa settimana hanno pubblicato copie di un accordo che hanno firmato a novembre: Warshavsky ha affermato che l’accordo e le successive azioni da parte delle foglie e dei loro avvocati dimostrano che la sua compagnia ha il diritto di vendere il sex tape in tutto il mondo e mantenere tutto i proventi; The Lees ha affermato che l’accordo ha concesso a IEG il diritto di mostrare il nastro su Internet per alcune ore lo scorso autunno.

Ora i Lee cercheranno di condurre una causa contro IEG in tribunale federale, ha detto il loro avvocato Edward L. Masry.

La coppia aveva già intentato causa in tribunale statale, ha detto Masry, anche se che l’azione è stata respinta.

“ Il cuore della controversia tra IEG e Lees si occupa di tale versione, ” disse Masry. Gli avvocati non sono d’accordo sull’intenzione legale dell’accordo Lee/IEG, ha detto.

Pamela Lee (“ Baywatch, ” “ Barb Wire, ”) ha insistito in una dichiarazione rilasciata venerdì che lei ’ perseguirà danni contro IEG.

“ Sono fiducioso che dopo aver letto l’accordo sarai d’accordo con me e il mio staff che IEG non dovrebbe vendere questo nastro, ” Ha detto nella dichiarazione. “ non ci sono stati insediamenti della questione e non ho ricevuto soldi di alcun tipo per questo nastro.”

Warshavsky ha caratterizzato il Lees ’ tenta di sfidare il suo diritto di vendere il loro nastro come A “ Fabbricazione.”

“ queste persone ovviamente sapevano cosa stavano accettando di fare, ” Warshavsky ha detto dei Lees in una dichiarazione rilasciata sul sito Web orientato al sesso della sua compagnia, http: // www.Cloblove.com. “ inoltre, hanno riconosciuto la nostra distribuzione in corso della videocassetta approvando i comunicati stampa al riguardo come richiesto dall’accordo di transazione e sostenendo dopo aver intercettato il loro tentativo di fermare un altro sito Web che avevamo autorizzato a trasmettere e distribuire Esso.”

Lascia un commento