Valenti rende il caso

Washington — In quella che è probabilmente la sua ultima esibizione nel seggio caldo congressuale, il film in uscita Assn. L’America Topper Jack Valenti giovedì ha etichettato la pirateria una minaccia per la sicurezza nazionale e ha implorato un panel di spesa del Senato per dedicare più risorse alla lotta.

Allo stesso tempo, Valenti e registrazione del settore Assn. dell’America Chieftain Mitch Bainwol stava testimoniando davanti al panel, le industrie del film e della musica hanno ottenuto un’importante vittoria legislativa nella loro battaglia contro la pirateria.

Il comitato giudiziario del Senato ha approvato un ampio pacchetto di antipirazia che, tra le altre cose, renderebbe l’uso di una videocamera in un cinema un crimine federale.

Appena in fondo al corridoio, durante l’audizione del sottocomitato per gli stanziamenti del Senato, Valenti si riferiva ripetutamente a un promemoria dalla U.S. Esercito che ha detto ha considerato l’uso della tecnologia online di swapping peer-to-peer una minaccia per la sicurezza nazionale.

Crescita maligna

“ la pirateria di Internet crescerà malignamente nel corso degli anni, ” Egli ha detto. “ I ’ m Parla delle Kazaas e dei morfeus del mondo … il u.S. L’esercito crede di costituire una minaccia per la sicurezza nazionale.”

Dopo l’udienza, un portavoce dell’MPAA ha spiegato che Valenti si riferiva a un u.S. Memo dell’esercito e fornito un articolo di servizio di notizie dell’esercito sulle minacce al computer associate all’uso della tecnologia peer-to-peer sui computer governativi.

L’articolo ha citato un white paper scritto dalla sezione di intelligence delle operazioni informatiche dell’esercito secondo cui si dice che l’uso non autorizzato della tecnologia di swapp su file di sistemi informatici governativi “ rappresenta una minaccia per la sicurezza della rete.”

Mentre l’articolo ha descritto in dettaglio i rischi per la sicurezza della rete nell’uso di questi siti online, non ha mai affermato esplicitamente che la tecnologia ha creato A “ Minaccia di sicurezza nazionale, ” fare riferimento solo al potere corruttivo della tecnologia per i computer governativi.

Argomento difeso

Il portavoce della MPAA Rich Taylor ha successivamente difeso Valenti ’ S “ National Security Risk ” discussione.

“ ogni volta che apri la tua porta digitale, i contenuti della tua rete sono vulnerabili, ” Egli ha detto. “ quando la u.S. L’esercito porta un livello di consapevolezza a coloro che usano le sue reti, ci sono chiaramente un certo livello di preoccupazione per il rischio associato alle applicazioni peer-to-peer su tali reti.”

Valenti ha rilasciato la dichiarazione dopo che diversi legislatori hanno avvertito che il governo ha poche risorse da dedicare alla combattimento della pirateria in un momento in cui così tanti soldi vengono incanalati per le priorità della nazione: la guerra al terrorismo e la guerra in Iraq.

“ non so se ci sono abbastanza soldi per continuare a fare ciò che stiamo facendo ora (per combattere la pirateria), ” detto presidente del panel di stanziamenti Ted Stevens (R-Alaska).

Con la guerra su due fronti, Stevens ha incoraggiato l’MPAA e la RIAA, nonché il software di intrattenimento ASSN. e il software aziendale Assn., per dedicare più delle proprie risorse allo studio della pirateria e quindi consegnare ciò che trovano all’FBI e al Dipartimento di Giustizia.

Valenti ha difeso vigorosamente gli sforzi esistenti per fare ciò che Stevens ha raccomandato, notando che l’MPAA ha condotto migliaia di indagini l’anno scorso usando le informazioni raccolte da uffici in diversi paesi del mondo progettati per indagare sulla pirateria e consegnare le informazioni alla U.S. governo da perseguire.

Ha anche raccomandato più soldi per l’ufficio della u.S. Rappresentante commerciale per aumentare il personale e ha suggerito di raccogliere il profilo delle sue funzioni di proprietà intellettuale creando una posizione ambasciatore “ e/o creazione di un nuovo ufficio di protezione della proprietà intellettuale guidata da un nuovo assistente u.S. Rappresentante commerciale per proprietà intellettuale.

Stevens ha risposto affermando la necessità di maggiori protezioni del copyright, ma ha affermato che in tempi di bilancio così stretti, il Congresso non ha potuto concedere la maggior parte dei desideri del settore.

“ Possiamo assegnare un po ‘di denaro, ma non possiamo incontrare i contorni che hai fatto nella tua presentazione, ” disse piatto.

Fatture fresche

I settori del film e della musica avevano ancora molto di cui rallegrarsi alla fine della giornata con il passaggio di una serie di bollette di antipirazia, incluso quello che fa la videocamera nei cinema un crimine federale.

Il conto, sponsorizzato da Sens. Dianne Feinstein (D-Calif.) e John Cornyn (R-Texas), renderebbero anche illegale pubblicare versioni pre-pubblicate di film, musica, software o altre opere protette da copyright su Internet o su altre reti di computer, come reti peer-to-peer, senza autorizzazione.

“ Questo disegno di legge aiuterà a porre fine alla forma più egregia di pirateria del copyright, ” Feinstein ha detto in una nota.

Inoltre, il panel ha approvato un disegno di legge scritto dal presidente della magistratura Orrin Hatch (R-Utah) e dal panel di classifica Democrat Patrick Leahy (VT.) che espanderebbe il dipartimento di giustizia.Il potere di proteggere le opere protette da copyright consentendo al DOJ di presentare richieste civili senza penalità penali. Secondo la legge attuale, il procuratore generale può portare solo casi di copyright penali, che possono essere difficili da perseguire perché richiedono uno standard di prova più elevato.

Lascia un commento