Umore ottimista al PGA Meet

All’editore:

Nonostante il mio grande affetto e rispetto per il signor. Peter Bart — e nonostante il supporto di varietà del prodotto dalla conferenza — Non posso lasciare che il suo piccolo “ Dewey batte Truman ” momento non inosservato: in Colonna del 7 giugno Bart ’ s Per quanto riguarda i signori. Jerry Bruckheimer e Brian Grazer, si riferiva alla conferenza (in passato, anche se la colonna è stata pubblicata prima dell’evento) come un forum per i wannabes che commiserano lo stato terribile della loro artigianato.” Al contrario, con altoparlanti come Ted Turner, Mark Cuban, James L. Brooks e altri 130 maestri della loro arte, i nostri 1.100 partecipanti sono stati ispirati all’infinito durante la celebrazione di due giorni dell’arte di produzione. Invito Peter a unirsi a noi l’anno prossimo, dove forse lo spirito gioioso dell’evento allevia parte della sua dispepsia riguardo allo stato della professione.

Cordiali saluti,
Marshall Herskovitz
Presidente emerito,
Producers Guild of America

Imparentato: Il mega-successo porta mega-faague?

Lascia un commento