TV Taps Companion app

La TV sta sviluppando una personalità divisa.

Un numero crescente di canali è in fielding di app su smartphone e tablet per integrare programmi TV con contenuti extra sincronizzati per essere rilevanti per quello che si verifica sullo schermo televisivo sullo schermo televisivo.

Queste cosiddette app di accompagnamento pompano tutto, dai poll di Insta a foto e video esclusivi destinati a fare appello agli spettatori che già utilizzano secondi schermi durante le trasmissioni per impegnarsi nei social media.

MTV è la rete più recente e forse più ambiziosa per svelare un’esperienza di accompagnamento: la sua Watch With App Supporta l’intera gamma di prima serata. La sorella Net VH1 ha lanciato un simile App co-protagonista a maggio. Weather Channel ha fatto lo stesso per una serie, “Dal bordo con Peter Lik.”

Tre delle reti di trasmissione erano anche prima del gioco, anche se sono stati anche selettivi. IL App nbclive tornerà questo autunno a sostegno di quattro serie mentre Fox ha un app di accompagnamento solo per “ Bones ” e ABC per “Grey ’ s Anatomy.” Fox proverà un altro per la nuova serie “ Terra Nova, ” E probabilmente ABC aggiungerà anche.

Queste app — Alcuni dei quali raddoppiano come siti Web autonomi — potrebbe essere facilmente licenziato in questa fase iniziale come fronzoli sperimentali. Le reti non offrono numeri su quanti spettatori stanno scaricando e visitando né stanno ipotizzando quanta campionamento sta succedendo.

Ma le app di accompagnamento hanno un vero valore strategico per l’attività televisiva. Poiché le opzioni per la visualizzazione ritardata tra cui DVR, VOD e il Web portano con sé il potenziale per cannibalizzare il pubblico per la finestra della premiere, in cui uno show televisivo fa la maggior parte dei suoi soldi, le reti devono incentivare gli spettacoli la prima volta.

“ vogliamo che guardino gli spettacoli quando sono in onda per la prima volta, ” ha detto Colin Helms, vicepresidente di MTV Digital. “ Se ti manca lo spettacolo e ne parli più tardi, ti perdi la sua valuta.”

Mentre la conversazione WaterCooler in tempo reale che Twitter e Facebook porta in TV fa molto per proteggere la finestra della premiere, può anche presentare una distrazione dagli spot pubblicitari. Le app di accompagnamento promettono di fornire un’estensione incrociata alla pubblicità che può essere ignorata in TV. Watchwith di Mtv è a soli pochi mesi dal passare a quel formato.

I social media sono anche integrati in app di accompagnamento per mantenere un ambiente con marchio Le conversazioni che altrimenti potrebbero verificarsi su piattaforme in cui l’impegno con il programma non può essere monetizzato. Quello che è di più, alcune di queste app migliorano nel caos che un hotspot come Twitter può spesso diventare fornendo un feed curato in grado di eliminare ripetuti messaggi e oscenità.

L’app Companion non è una nozione completamente nuova. Prima che le app fossero persino un luccichio in Steve Jobs ’ occhio, c’è stata una corsa simile circa un decennio fa tra molte delle stesse reti che sperimentano oggi per trasformare i computer portatili e desktop in una seconda schermata praticabile.

Ma per tutta la sua promessa, ciò che era vagamente noto come “ televisione interattiva ” Peter out in mezzo a modesto assorbimento dei consumatori e significative complessità tecniche e finanziarie.

“ usiamo le parole ‘ televisione interattiva ’ Molto attentamente oggi perché per molte persone in questo settore, i loro capelli si alzano quando dici quel termine, ” ha detto Scott Rosenberg, un veterano di 15 anni di TV interattiva precedentemente di Gemstar-TV Guide.

Quello che sta guidando la seconda schermata questa volta è che dispositivi come l’iPad stanno diventando infissi di soggiorno. Nielsen ha scoperto che il 70% dei proprietari di tablet e il 68% dei proprietari di smartphone hanno utilizzato i propri dispositivi nel primo trimestre dell’anno mentre guardavano la TV, molto più di quanto non abbiano fatto con altre attività tra cui il pendolarismo.

Ma cosa stanno facendo esattamente con quei dispositivi è un’altra questione. Uno studio ha scoperto che l’80% di ciò che le persone fanno online mentre guardano la TV non è correlato a ciò che stanno guardando. The TV Biz spera che sia un riflesso dell’assenza di app di accompagnamento.

Ma questa tecnologia non è rigorosamente il dominio dei programmatori TV. Una flotta di startup come TVPlus vuole in azione come servizi di accompagnamento indipendenti o fornitori di etichette bianche da utilizzare per le reti. Rosenberg sta guidando una nuova società, Umami, giocando su entrambi i lati di quel campo. Crede che i consumatori non dovrebbero scaricare più app quando un’azienda come la sua può sviluppare un negozio unico per tutti.

Tuttavia, le reti hanno un enorme vantaggio nel loro accesso a produttori, talenti e sceneggiature. Ma Vivi Zigler, presidente della NBC Universal Digital Entertainment, riconosce che lo è il lavoro che lo sviluppo di contenuti per le app di accompagnamento è, probabilmente c’è spazio per la collaborazione.

“ Non vuoi mai essere chiuso alla nozione di soluzioni di terze parti, ma ci piace l’idea di fornirla a noi stessi ai nostri fan, ” lei disse.

Che queste app stanno spuntando su una seconda schermata è in qualche modo controintuitivo, considerando che altre tendenze della tecnologia hot indicherebbero una soluzione a schermo: televisori connessi e set di nuovi conflitti come Google TV. La nuova razza di set collegati a Internet ha entusiasmato gli ultimi spettacoli di elettronica di consumo con la loro capacità di consentire l’interazione simile al web per le patate del divano.

Ma per tutte le fantastiche proiezioni di crescita, tablet e smartphone della categoria sono più banali a breve termine. “ non mi sorprenderebbe se questo è dove va, ” Disse Zigler. “ Mentre sviluppiamo la tecnologia, guardiamo a ciò che sta succedendo con TV connessi, ma in questo momento è una base molto bassa.”

HBO impiega un’alternativa a una schermata alle app di accompagnamento sulla sua piattaforma solo digitale HBO GO. “ Game of Thrones ” è sincronizzato con contenuti extra che aiutano a spiegare le sue trame tentacolari. “ Boardwalk Empire ” avrà lo stesso trattamento quando la sua seconda stagione viene lanciata in autunno.

Lascia un commento