Teuton Gov non per allevare royalties su hardware

Berlino — Sidurandosi con gli artisti della Germania, il governo federale ha difeso piani controversi per raccogliere nuovi prelievi di royalty su prodotti hardware di computer e Internet che andrebbero all’artista Gema Association per i diritti.

Il ministro della Giustizia Herta Daeubler-Gmelin ha affermato che il piano estende solo un sistema esistente di prelievi di copyright a prodotti relativi a Internet, come modem e bruciatori di CD, che possono essere utilizzati per copiare la musica dal ‘ Net Net;.

“ Il costo di richiedere ai media moderni di pagare questi prelievi non sarà più alto per il consumatore come le lobby del settore ci vorrebbero credere, ” Ha detto in una nota. “ ma sono necessari per proteggere la proprietà intellettuale. Sono artisti, autori e altre persone creative che stanno perdendo da quelli che sono altrimenti estremamente grati progressi nella tecnologia.”

Tack fiscale

Le nuove tasse affrontano ancora l’approvazione del Parlamento. Il governo del centro-sinistra della Germania ha imposto prelievi su scanner e fotocopiatrici all’inizio di quest’anno, portando a un prezzo percentuale a due cifre aumenta su alcuni prodotti, secondo gli osservatori del settore. Gema raccoglie anche commissioni dalle vendite di registratori di cassette video e audio.

“ questo è assolutamente unico. In nessun altro posto al mondo sono in discussione regolamenti di vasta portata, ” ha detto Bernhard Rohleder, capo del gruppo ombrello del settore informatico Bitkom.

Applicazione analogica

“ È totalmente inaccettabile che le leggi fatte per il mondo analogico vengano applicate a quella digitale, ” Egli ha detto. Il sistema di royalty si basa su una legge sul copyright del 1965.

Gli analisti hanno avvertito che le nuove tasse potrebbero incoraggiare le imprese ad alta tecnologia a lasciare la Germania e aumentare le attività di ordine postale estero nel mercato interno.

(Reuters ha contribuito a questo rapporto.)

Lascia un commento