Telcos Cry Cable fallo al Congresso

Washington — Un membro democratico del comitato giudiziario della Camera ha suggerito mercoledì che il dipartimento di giustizia. potrebbe voler esaminare una possibile cospirazione tra operatori via cavo e programmatori per tenere le compagnie telefoniche fuori dal mercato TV in abbonamento.

Virginia Rep. Rick Boucher ha affermato che i cabler e i loro fornitori di programmi stanno entrando in “ contratti anticoncorrenziali ” specificamente mirato alle compagnie telefoniche. Ha fatto la dichiarazione mercoledì in un’audizione del comitato giudiziario della Camera sulla concorrenza nel settore dei cavi.

A testimonianza di Ameritech New Media President Deborah Lenart, che ha anche affermato che gli operatori via cavo stanno cercando di utilizzare i loro legami con i programmatori per contrastare gli sforzi della sua azienda per competere con Cable.

“ Al fine di proteggere lo status quo non competitivo, c’è stata una tendenza crescente per gli operatori via cavo in carica per stipulare accordi di programmazione esclusivi, negandoci l’accesso a una programmazione popolare come Fox News Channel, FX e TV Land. In alcuni casi, gli operatori via cavo in carica chiedono che l’esclusività dei programmatori come presupposti per trasportare le loro reti, ” Disse Lenart.

National Cable Television Assn. Il presidente Decker Anstrom ha respinto le accuse di Boucher e Lenart e Lenart, osservando che Ameritech non potrebbe offrire alcuna prova per sostenere le sue richieste. “ L’evidenza è schiacciante che tutte le più distribuite … Le reti nazionali sono disponibili e vendute dai concorrenti di cavo, ” Anstrom ha testimoniato.

La testimonianza di Lenart è arrivata un giorno dopo che Directv ha presentato una denuncia presso la Federal Communications Commission accusando Comcast Corp. di addebitanti illegalmente degli abbonati Directv Accesso a un nuovo servizio sportivo programmato per il lancio di OCT. 1 a Filadelfia, il servizio DBS ha dichiarato in una denuncia presentata martedì alla FCC.

Violazione delle leggi?

Directv ha affermato che il rifiuto di Comcast di consentire a Directv di ritrasmettere Comcast Sportsnet è una violazione delle leggi che escludono gli operatori via cavo di fare accordi esclusivi con la programmazione proprietaria. Il cosiddetto “ Accesso del programma ” La legge è stata progettata per impedire agli operatori via cavo di creare cartelli di programmazione.

Oltre alle accuse che stanno cercando di chiudere i concorrenti, i cabler sono stati anche accusati di implementare aumenti irragionevoli dei tassi.

Senza una traccia di ironia, il presidente della FCC Reed Hundt ha testimoniato che i recenti aumenti delle tariffe stavano fornendo abbonati via cavo con più canali e un servizio migliore.

Se c’è qualcuno da incolpare, ha detto Hundt, sono i programmatori che continuano a raccogliere i prezzi che caricano gli operatori via cavo.

Questi erano gli argomenti esatti che il cavo fece per Hundt 3-1/2 anni fa quando ordinò all’industria di ridurre in media le loro tariffe del 7%. All’epoca, Hundt ha detto che i cabler stavano aumentando i loro consumatori in cattività.

Lascia un commento