Tasse dell’attore cinese tagliate

Beijing — Ispirato alla televisione Central China, i principali produttori di circa 15 stazioni televisive e centri di produzione televisiva in tutta la Cina hanno recentemente accettato gli attori della lista nera che chiedono troppi soldi.

I produttori, di Pechino, Shanghai, Guangdong, Sichuan, Shandong, Zhejiang e altre aree, hanno fissato un soffitto di 10.000 yuan ($ 1.250) per episodio per gli attori.

Qualsiasi attore che chiede di più sarebbe in effetti vietato dal lavorare con tutti i produttori partecipanti.

Fondi di incanalamento

I produttori hanno affermato di aver intrapreso l’azione per assicurarsi che almeno il 50% dei budget di produzione sarebbe stato utilizzato per la pre e post-produzione.

Gli attori estremamente popolari chiedono ora fino a 50.000 yuan ($ 6.250) per episodio, con attori meno conosciuti che hanno ricevuto 5.000 yuan ($ 625).

Parte del problema può essere ricondotto alle case di produzione di Taiwan e Hong Kong che si trasferiscono nella terraferma, poiché sono più spesso disposte a pagare un premio per gli attori del nome.

Nel frattempo, il Shanghai Bureau of Radio, Film and Television — paura di crescere i prezzi a livello nazionale — Recentemente ha fissato un soffitto di 20.000 yuan ($ 2.500) per episodio come prezzo di acquisto dei drammi TV nazionali.

Cenno speciale

Quel Picetag può essere superato solo con un’approvazione speciale da parte dell’Ufficio di presidenza.

Shanghai TV e Oriental TV sono stati anche detto che possono offrire solo 90 secondi in pubblicità se il programma è baratto.

Shanghai Cable TV ha fissato un limite di 18.000 yuan o 120 secondi di pubblicità per episodio.

I produttori hanno affermato che la nuova politica potrebbe aumentare notevolmente il rischio di perdere talento.

Lascia un commento