Swan Song per lobbista presso Music Org

Registrazione del settore Assn. L’America Topper Hilary Rosen cadrà il suo post alla fine dell’anno, dopo quasi due decenni con l’organizzazione musicale — tra cui quattro anni tumultuosi come capo dirigente sulla prima linea dell’industria.

Il veterano lobbista della musica non ha nominato un successore. Il RIAA formerà un comitato per cercare un capo nei prossimi mesi. Prexy Cary Sherman continuerà a supervisionare le operazioni quotidiane.

Il dirigente parte in mezzo a uno dei momenti più difficili nella storia del settore della musica: le etichette discografiche stanno combattendo una battaglia in salita contro la pirateria digitale dilagante mentre lottano per sviluppare modelli di business propri nel cyberspazio.

L’annuncio di RIAA è stato portato fuori sotto la pistola mercoledì, dopo che le informazioni hanno iniziato a diffondersi nel settore e successivamente ai punti vendita online.

Rosen ha citato il desiderio di eliminare eventuali distrazioni causate da potenziali voci — e trascorrere più tempo con la sua famiglia – come i motivi principali della sua partenza.

“ I ’ sono stato a RIAA per 17 anni, i miei figli sono giovani e ho fatto questo annuncio sapendo che è diversi mesi lungo la strada in modo da poterlo mettere di mezzo e concentrarci sul Attività a portata di mano, ” Rosen ha detto Varietà quotidiana. “ c’è stato un drammatico cambiamento nel settore musicale e penso che le case discografiche stiano iniziando a venire dall’altra parte.”

Rosen è stato il volto pubblico del settore durante la crisi della pirateria — Guidando la tuta per la trasmissione del copyright che alla fine ha schiacciato Napster l’anno scorso e prendendo una notevole quantità di calore dai devoti irati dei servizi peer-to-peer.

“ è stata una fulmine a causa della nave incendiaria che stava cercando di guidare, ” Un dirigente di Hollywood ha detto. “ L’industria musicale è stata la prima ad essere attaccata dai pirati. Nessuno avrebbe voluto essere in quella posizione.”

È probabile che quella battaglia passerà a un nuovo livello nei prossimi mesi. Gli sforzi di Rosen hanno portato a una recente decisione giudiziaria che ha aperto la strada al business dei registri di identificare i singoli utenti delle reti di condivisione di file — potenzialmente esponendo quegli utenti ad un’azione legale.

Ha anche respinto il punto di vista del settore nel forte dibattito sugli artisti ’ Diritti e contratti di registrazione, che si sono riscaldati negli ultimi due anni in una serie di audizioni a Washington e nella legislatura statale della California.

I dirigenti della registrazione che Rosen rappresentava sulla stampa e Capitol Hill non avevano altro che elogi per il modo in cui navigava il percorso pericoloso davanti a lei.

“ Hilary Rosen è stato un enorme sostenitore dell’industria musicale registrata, ” Il CEO di EMI North America David Munns ha detto. “ È stata incredibilmente efficace nel sensibilizzare sull’importante valore e l’impatto che la musica ha sulla nostra vita, sulla nostra cultura e sulla nostra economia. È stata anche estremamente influente nel trasformare l’industria musicale nell’era digitale e nella lotta alla pirateria.”

Aggiunto il topper del gruppo musicale universale Doug Morris: “ durante il suo mandato, le sue intuizioni, la dedizione e la passione hanno beneficiato di tutti (che) adorano la musica. Lei ci mancherà molto.”

Roger Ames, amministratore delegato del Gruppo di Music Warner, ha definito Rosen “ un leader straordinario, e quando parte alla fine dell’anno, prenderà con sé la nostra sincera gratitudine, rispetto e ammirazione.”

VALENTI VALIDAZIONE

Lei ha anche guadagnato riconoscimenti dalla sua controparte nel film, Motion Picture Assn. Il capo dell’America Jack Valenti. I due sono stati partner stretti su una serie di iniziative a Washington e altrove, e sono rimasti spalla a spalla nel dibattito sulla pirateria.

“ Hilary è stato un leader coraggioso e coraggioso per l’U.S. Industria musicale, ” Valenti ha detto. “ Confesso che sono un ardente ammiratore delle sue abilità, la sua tenacia e la sua integrità. Lei sarà un atto difficile da seguire.”

Rosen ha avuto un compito erculeo negli ultimi anni nel tentativo di bilanciare le opinioni ampiamente divergenti dei cinque principali gruppi di etichette su questioni critiche come la pirateria digitale. È stata accusata di aver presentato un fronte unito al mondo esterno anche se le etichette hanno litigato tra loro su quanto dovrebbero essere aggressivi nel combattere i violatori del copyright.

Sacchetto di pugni pubblici

Allo stesso tempo, lei ha dovuto subire imbragature e frecce di molti un esperto di consumatore e media infuriato che ha individuato Rosen come l’incarnazione di tutto ciò che è sbagliato sul business della musica. Il dirigente è stato oggetto di un’industria dell’armadio di derisione nel cyberspazio, che va da furiose rants su innumerevoli bacheche ai siti Web parodia.

Ampiamente considerato nel settore dell’intrattenimento come intelligente e esperto, Rosen non ha esitato a resistere ai legislatori di Capitol Hill che hanno regolarmente rimproverato il mondo della musica per aver scoperto album con violenti e salaci.

Lei è stata anche in grado di colpire importanti compromessi quando necessario: all’inizio di questo mese, ha firmato un trattato di riferimento con i principi congiunti di spiegamento della Silicon Valley quando si tratta di combattere la pirateria. L’affare ha allentata mesi di acrimonia tra il mondo della musica e l’industria tecnologica, che ha minacciato di lanciare un blocco stradale per combattere la pirateria.

Lascia un commento