Sundance set Shorts Slate

Visita il Sundance Online Resource Center.

Il Sundance Institute ha annunciato i cortometraggi che saranno presenti al Sundance Film Festival del 2001, Jan. 18-28 a Park City, Utah. Sessantaquattro pantaloncini, scelti tra 2.174 voci, saranno sottoposti a screening come parte di un programma di film di cortometraggi o precedenti un film di lunghezza di lungometraggio. Una giuria presenterà un premio a un cortometraggio di risultati e meriti eccezionali.

“ ciò che mi colpisce della competizione per cortometraggi di quest’anno è la diversità delle nazionalità rappresentate, ” ha detto il programmatore del fest Trevor Groth. “ Alcuni di questi film sono stati creati negli Stati Uniti da cineasti provenienti da patria come la Repubblica ceca, la Grecia, la Corea, la Polonia, la Russia, Taiwan, Tailandia e Vietnam, per citarne alcuni …. I pantaloncini di quest’anno rappresentano ciò che siamo veramente un melting pot.”

I cortometraggi selezionati: “ 3D ” Diretto da Pete Chatmon; “ The Anchor Man, ” Diretto da Christopher Summa; “ e ora felicità, ” Diretto da Tung Wang Wu; “ e lei era ’ T ” (Taiwan), diretto da Asio Liu & Awei Liu; “ baby ” (U.K.), diretto da W.IO.Z.; “ a causa di Mama ” (Russia), diretto da Serguei Bassine; “ The Big House ” (Australia), diretto da Rachel Ward; “ grande amore, ” Diretto da Leif Tilden; “ Bit Players, ” Diretto da Andy Berman;

“ Closer ” (U.K.), diretto da Tina Gharavi; “ danni, ” Diretto da Marianne Dolan; “ Delusion in Modern Primitivism, ” Diretto da Daniel Loflin; “ Detroit Jewel, ” Diretto da Tom Megalis; “ Ti ho svegliato?” Diretto da Venus Demilo Thomas; “ ciambelle per colazione ” (Nuova Zelanda), diretto da Felicity Morgan-Rhino; “ bevi me ” Diretto da Lisa Barnstone; “ Ellie Parker, ” Diretto da Scott Coffey; “ cancellato, ” Diretto da Jay Rosenstein;

“ calcio ” (U.K.), diretto da Gaby Dellal; “ View della foresta ” (Paesi Bassi), diretto da Bart Vegter; “ quattro p.M.” (U.K.), diretto da Samantha Bakhurst e Lea Morement; “ Giina, un’attrice, 29 anni, ” Diretto da Paul Harrell; “ Gone Underground ” (Germania), diretto da Su Turhan; “ Goulash, ” Diretto da Mimi Zora; “ nonna, ” Diretto da Sungyeon Joh; “ Greatest Show sulla Terra, ” Diretto da Anne Paas; “ Grrlyshow, ” Diretto da Kara Herold; “ gulp, ” Diretto da Jason Reitman;

“ elicottero, ” Diretto da Ari Gold; “ alla ricerca di Mike ” (Australia), diretto da Andrew Lancaster; “ infezione ” (Nuova Zelanda), diretto da James Cunningham; “ Jigsaw Venus, ” Diretto da Dean Kapsalis;

“ Lint People, ” Diretto da Helder King Sun; “ The Little Big ” (Francia), diretto da Pierre Yves Clouin; “ membro, ” Diretto da David Brooks; “ metropopular, ” Diretto da Amy Krider; “ Miguel, ” Diretto da Henry Lu; “ mirror, ” Diretto da Lee Lanier; “ moto ” (Thailandia), diretto da Aditya Assarat; “ Mountain Trip ” (Austria), diretto da Siegried a. Fruhauf; “ Mullitt, ” Diretto da Pat Healy; “ Muse 6, ” Diretto da Sarah Rogaeki;

“ nove vite (il momento eterno di oggi), ” Diretto da Jay Rosenblatt; “ ode a un cacciatore, ” Diretto da per fronto; “ fuorigioco, ” Diretto da Leanna Creel; “ outlet, ” Diretto da Robert C. Banks jr.; “ Pate, ” Diretto da Agnieszka Wostowicz-Vosloo; “ Peekaboo Sunday, ” Diretto da Laura Levine; “ Peter Rabbit e The Crocifisso, ” Diretto da Anthony Dominici; “ Pie Fight 69, ” Diretto da Christian Bruno & Sam Green;

“ rifiutato, ” Diretto da Don Hertzfeldt; “ Shadowscan ” (U.K.), diretto da Tinge Krishnan; “ Shoot, ” Diretto da Tiffany Mclinn Lore; “ Mercurio silenzioso, ” Diretto da Jadrien Ford Steele; “ scivolare fuori dal bordo del mondo, ” Diretto da Mark Street; “ Spotless ” (Danimarca), diretto da Jessica Nilsson; “ Sweet, ” Diretto da Elyse Courillion; “ Synchro, ” Diretto da Kristen Nutile;

“ non esiste un rimedio ” (Messico), diretto da Lorenza Manrique; “ Questo è per te Spike/The 99ers, ” Diretto da Ed Haas; “ Tom Clay Jesus, ” diretto da Hoang a. Duong;

“ pascolo selvaggio, ” Diretto da JC Brady; e “ Zen and the Art of Landscaping, ” Diretto da David Kartch.

Per informazioni sul programma Shorts o sul festival, visitare www.Sundance.org.

Lascia un commento