Studios Go Ape su Gorilla $$$

Peter Jackson ’ S Megabucks Deal per “ King Kong ” Ha Studio Execs Ducking per la copertura e gli agenti che corrono per agganciare i loro clienti al treno di denaro.

Era Varietà‘ s Mike Fleming che ha rotto la storia: Universal pagherà a Peter Jackson $ 20 milioni contro il 20% del lordo per dirigere il suo prossimo film.

Fleming lo ha riferito nel suo solito modo di fare. Non ha dichiarato, “ Jackson fa esplodere il coperchio dal mondo della regia.” Né ha scritto: “ RIVAL STUDIO Chiefs Furious per Universal Deal.” Mike Fleming è noto per le sue buone maniere.

Nelle sei settimane da quando l’accordo è stato rivelato, tuttavia, le teste di studio rivali sono ancora arrabbiate mentre aspettano a disagio per far cadere la scarpa successiva.

Se l’uomo che ci ha dato “ Lord of the Rings ” può tirare giù $ 20 milioni per remake “ King Kong, ” Sicuramente Steven Soderbergh verrà a chiedere $ 30 milioni per una nuova nascita “ nascita di una nazione.” Cosa impedirà a Jim Cameron di chiedere $ 40 milioni per “ Titanic II ”?

“ L’accordo è surreale, ” fumi il capo di una società rivale.

Alcuni hanno confrontato l’accordo di Peter Jackson con il colpo di stato di Jim Carrey alla Columbia nel 1995, quando il suo stipendio su “ Cable Guy ” Colpisci i $ 20 milioni. Ciò ha immediatamente spinto altre stelle a intensificare le loro richieste.

Probabilmente, l’accordo Jackson è una pietra miliare molto più importante, poiché il coperchio salariale per altri dirigenti si aggira nella zona da $ 10 a $ 12 milioni.

I difensori dell’accordo Jackson, tuttavia, suggeriscono che rappresenta un pacchetto unico di talenti — scrittore, regista, guru degli effetti speciali.

Ci sono anche suggerimenti che il suo accordo è legato al budget di “ King Kong ” — che si è impegnato a portare l’epopea della scimmia per un budget pre-assegnato. Inoltre, l’accordo, realizzato da Ken Kamins e l’avvocato Peter Nelson, e il suo entourage produttore di ICM, include sua moglie e il suo entourage.

I sostenitori di Jackson indicano anche Warner Bros.’ Mega-Deal on “ Polar Express, ” che comprende Bob Zemeckis e Tom Hanks, entrambi giocatori lordi.

“ Il modo in cui questi nuovi affari si formano, il talento può guadagnare fino a $ 100 milioni prima che lo studio veda eventuali profitti, ” dice un capo studio. “ è questa buona attività?”

Le aziende sono comprensibilmente segrete riguardo alle specifiche dei loro accordi, quindi nessuno confermerà questi numeri.

D’altra parte, c’è un crescente senso di allarme tra gli affari in studio sui costi di talenti impennati — Una realtà che sicuramente stimolerà il dibattito tra i gerarchi della NBC, che stanno per stabilire una nuova entità chiamata NBC Universal. Bob Wright guarderà gentilmente con una commissione da $ 20 milioni?

Quindi, come si determina il valore di un regista? Una crociera di Tom può giustificare il suo pricetag da $ 25 milioni perché presumibilmente consegna il suo studio almeno un weekend di apertura lordo. Ma fa Bob Zemeckis? O Ridley Scott?

Alcuni direttori di superstar come Steven Spielberg risolvono questo problema accontenandosi di denaro minimo in anticipo ma una grande quota — fino al 50% — dei profitti. Così hanno effettivamente noleggiato un macchinario di distribuzione in studio effettivamente. Presumibilmente questa è la struttura del “ Indiana Jones ” Sequel da realizzare alla Paramount.

Sicuramente Paramount, noto come forse lo studio più duro sugli affari, non sarebbe andato per una commissione da 20 milioni di dollari. Il regista ha scelto di guidare il prossimo “ Mission: Impossible ” Il sequel è Joe Carnahan, non esattamente un membro dell’Exalted $ 10 milioni di club.

“ è la confluenza di direttore, attore e materiale che dovrebbe legittimamente determinare la compensazione di tutti, ” dice uno dei migliori agenti che rappresentano i cineasti. Detto questo, ha ancora intenzione di fare alte richieste per i suoi clienti alla luce dell’accordo di Peter Jackson.

“ Non posso aspettare che Jonathan Dolgen mi dica di andare a farmi scopare, ” Dice allegramente, consapevole che la padronanza di padronanza della Paramount probabilmente gli concederà il suo desiderio.

Lascia un commento