Strada verso la ricchezza

Come ti dirà qualsiasi musicista che ha fatto il loro spettacolo sulla strada, il tour è al massimo una scienza imprecisa. Una grande percentuale di tour è non redditizia, cancellata come il costo della promozione di un nuovo record. E per tutti tranne una manciata di perenni band stradali, i tour danno agli artisti la possibilità di connettersi con un artista solo una volta all’anno o due.

I portali musicali Internet pensano di poter fare di meglio.

Il web, sostengono, è fatto su misura per il tipo di interazione che gli artisti e le loro etichette stanno cercando quando attraversano il lavoro costoso ed esaustivo coinvolto nella creazione di un tour.

Per dimostrarlo, un certo numero di siti ha istituito tour e strumenti e servizi relativi al tour per gli artisti, innestando alcune delle strategie di e-commerce più popolari sul buon roadshow musicale vecchio stile, con un occhio per ottenere band più vicine ai loro fan.

Per molti artisti, in particolare quelli senza enormi numeri di vendita o un accordo record di innamorati per farli ingannare nei circoli del settore, Internet ha già aperto una linea di comunicazione con i fan che non avrebbero avuto accesso, afferma Steve Sheiner, VP Executive di vendite e marketing presso Music Portal Mp3.com.

“ Un paio di anni fa, abbiamo band sul nostro sito di cui nessuno di noi aveva mai sentito parlare, ma avevano elenchi più grandi di Madonna, ” Dice Scheiner. “ Se questa piccola band fosse mai stata raccolta da un maggiore, siamo in grado di dare loro tutti i nomi di tutte le persone che avevano mai ascoltato le loro canzoni.”

Con questo potenziale in mente, MP3 configurato Club.Mp3.com, un portale per i musicisti che vogliono organizzare le proprie date in diretta per far uscire la voce, ma non hanno il supporto di un’etichetta o di un’etichetta per farlo. Il piano della compagnia è quello di dare agli artisti l’accesso a MP3.com del marchio concedendo in licenza le loro icone e stendardi da visualizzare sui loro materiali promozionali e nei loro spettacoli.

Mentre il solo marchio MP3 potrebbe non sembrare un sorteggio per il CONTERGOER medio, lega la band alla considerevole base di utenti MP3. Quando un artista pubblica musica per il download sul sito, MP3 può tenere traccia della frequenza con cui le tracce si accedono e da chi. Queste informazioni, dice Sheiner, è PayDirt per una band che cerca di commercializzare uno spettacolo.

“ se so che ascolti un certo artista e#8217; è nel tuo mio.Account MP3, quando quell’artista suona nella tua zona e posso inviarti un’offerta per uscire e vederli dal vivo, ” lui dice. “ il fatto che li abbia ascoltati dieci volte la scorsa settimana sul mio.Mp3 ti rende una buona prospettiva per pagare l’impasto.”

MP3 aiuta anche gli artisti impostando un database di eventi sul sito in modo che gli utenti possano scoprire quando e dove l’artista che sono downolade suonano. La società aiuta anche gli utenti a far conoscere ai propri fan promozioni e -mail, consigli sulla gestione degli eventi e vendite di biglietti online per lo spettacolo.

MODELLO MP3 ’ s, che traduce approssimativamente in Netspeak come “ fornitore di servizi di musiciani, ” evita la tradizionale sponsorizzazione del tour a favore del co-branding con gli artisti e lasciarli allestire il tour da soli. Ma altri netcos, tra cui Yahoo!, Lanch Media e persino famigerato Servizio di condivisione di file Napster, hanno scelto di seguire il percorso più completo, pianificando ogni aspetto di un tour per fare i loro nomi come destinazioni di primo arresto per i netizen amanti della musica.

Per Yahoo, La scelta di rendere il nome e i servizi musicali meglio conosciuti tra i giovani fan di musica esperti di tecnologia erano praticamente un gioco da ragazzi, afferma Tiffany Hein, manager del marchio di intrattenimento Yahoo.

“ quasi tutta la ricerca del pubblico online fatta mostra che i bambini del college sono di gran lunga il più grande demografico sul web, ” lei disse. “ ma la maggior parte di essi tende a pensare a Yahoo proprio come il posto per la ricerca ed e -mail. Volevamo stabilirci come più un marchio di intrattenimento.”

Il risultato è il tour di Outloud di un anno, che sarà intitolato quest’anno dai rocker indie Weezer, che dovrebbe rotolare attraverso Tewnty U.S. città, a partire da Austin, in Texas a febbraio. 21.

Ma Yahoo non ha intenzione di smettere di vomitare alcuni stendardi e tagliare un assegno per le spese del tour. Il portale musicale della compagnia promuoverà il tour con webcast a bizzeffe, chat video in diretta tra band e concerti e download di musica. Yahoo creerà anche un Diario del tour online, ” Dove le diverse band sul conto pubblicheranno clip di prove, schizzi di musica e testi sognati sulla strada, ecc.

Né i cosponsori che Yahoo si iscriveranno al gancio. Hein afferma che i luoghi del tour saranno istituiti con diversi chioschi interattivi, in cui, ad esempio, un fan potrebbe bruciare un CD di una musica per esecutore e il produttore del bruciatore CD (o gli stessi CD-R) Sii uno sponsor del tour.

Come ammette prontamente Hein, Weezer non è esattamente il nome più grande del rock and roll al momento. La band ha avuto una serie di successi indie di breakout, a partire da Undone (The Sweater Song) nei primi anni ’90, ma da allora Haven ha avuto molto successo tradizionale.

Quello che hanno, tuttavia, è una base di fan modesta ma rabbiosamente fedele che è sempre rimasta bloccata con loro, grazie in parte alla fanbase del Gruppo Net-Savvy College. Questo è qualcosa in cui le persone del marketing di Yahoo possono affondare i denti, dice Hein.

“ I fan della musica sono online in grande stile, ” lei mantiene. “ Hanno ’ sono una base di fan più attiva degli appassionati di sport, degli spettatori o di qualsiasi altro gruppo online.”

Per Yahoo, entrare nel settore del tour è stata un’estensione naturale di avere una base di clienti di giovani, fan della musica. Per il portale musicale ArtistDirect, Era esattamente il contrario, dice il CEO Marc Geiger.

“ Veniamo effettivamente da un background di [tour] insieme per vivere, ” Dice Geiger, che era una delle persone dietro il tour di Lollapalooza di grande successo negli anni ’90. “ era davvero un core business prima di integrarlo con online.”

Ma per Geiger e il partner Don Muller, la componente online del business di ArtistDirect, che offre servizi come singoli artisti ’ Siti, un database di informazioni musicali, notizie, chat/messaggistica e download di canzoni, è stato una corrispondenza pronta per il loro lavoro di tour offline.

“ molti dei nostri inserzionisti online erano alla ricerca di eventi offline per aiutarli a estendere i loro marchi, ” dice “ per noi era un gioco da ragazzi.”

Naturalmente, la sponsorizzazione del tour, come qualsiasi altra attività, ha bisogno di capitale per gestire e il recente sconvolgimento nell’economia e il pool di restringimento dei dollari pubblicitari disponibili, Don ’ T farsi bene per i media e i siti di intrattenimento, Geiger concede.

E quando le cose si fanno difficili in un mercato affollato di concorrenti, non fa male sapere cosa stai facendo, aggiunge, aggiunge.

“ Everything ’ Sostrerà in una certa misura — Questo è probabilmente un ora automatico, ” Dice, “ per farne un’azienda deve essere pronto a investire e devi avere i contatti e l’esperienza, ciò rende molto più facile.”

Lascia un commento