Spat terrestre rotola sul cavo

Manila — La battaglia tra le prime due reti terrestri di Filippine ABS-CBN e GMA-7 è esplosa nel settore della TV via cavo.

GMA sta facendo causa ad ABS-CBN controllata dalla famiglia Lopez e ai suoi affiliati per 12 milioni di pesos filippini ($ 226.000) per aver presumibilmente coinvolto in “ concorrenza ingiusta, combinazioni aziendali e manipolazioni, nonché ingiusti, oppressivi, alti e illegali. pratiche.”

Ha anche chiesto alla National Telecommunications Commission, l’agenzia governativa che regola l’industria dei cavi, di annullare la fusione del cavo Sky di proprietà di Lopez, del cavo domestico controllato da PLDT e del cavo Pilipino Corp.Il cavo solare di &#8217 sotto la holding di Lopez oltre il cavo perché equivale a un monopolio.

Oltre il cavo raggiunge il 71% del mercato della TV via cavo in un paese con solo 10% di penetrazione dei cavi. Il suo più grande mercato è Metro Manila, che Sky, Home and Sun Service.

Le province sono coperte da compagnie via cavo più piccole che non corrispondono ai giganti di Manila.

GMA si è anche lamentato del fatto che il consolidamento ha causato la distorsione nel suo segnale TV terrestre.

Il tentativo di Sky Cable di modificare la posizione del canale di GMA da 12 a 14 a marzo senza preavviso ha distorto ulteriormente il segnale, GMA si è lamentato con NTC.

Il no. 2 Network — che continua a restringere il divario tra se stesso e il leader di mercato ABS-CBN — Ha ricevuto 4.106 reclami in aprile dagli spettatori sul suo scarso segnale.

GMA ha affermato che è “ conoscenza comune che la qualità del segnale e della trasmissione audio e la posizione del canale stabilita nella TV via cavo di una rete TV non Cattili sono fattori cruciali per arrivare alle valutazioni della rete e dei suoi programmi.”

L’NTC ha stabilito che la posizione del canale non poteva essere cambiata senza prima informare l’emittente e ottenere l’approvazione NTC.

Oltre le ripetizioni dei cavi negano le accuse di monopolio. “ oltre i sistemi di cavo rappresentano solo il 10% delle case TV in Metro Manila e una percentuale ancora più piccola a livello nazionale, ” dice il portavoce Gerardo H. Ramiro.

Lascia un commento