Sony, squadra di Philips per le scatole set-top

Sony Electronics e Philips Electronics a settembre introdurranno le prime scatole di combinazione set-top che fungono sia da ricevitore satellitare DirecTV che da un registratore digitale TiVo.

L’unità Philips sarà la prima a offrire contemporaneamente la capacità di registrare due programmi diversi dallo stesso satellite.

I dispositivi porteranno un prezzo al dettaglio suggerito di $ 399, con un costo aggiuntivo per un’unità con un secondo sintonizzatore integrato per registrare due canali contemporaneamente.

Doug Rogers, direttore dello sviluppo aziendale, Internet e TV personale per Philips Digital Networks, ha dichiarato durante una recente dimostrazione del sistema Philips Directv/TiVo per Varietà quotidiana Che Philips sia anche in discussione con il rivale Directv Echostar sulla produzione di una scatola simile per quell’azienda. Echostar è stato il primo a offrire una scatola di ricevitore satellitare/registratore digitale combinato alla fine dell’anno scorso. That Box offre il servizio satellitare Echostar Dish Network, nonché il videoregistratore digitale WebTV e il servizio Internet WebTV, insieme a un servizio di gioco interattivo.

Nel frattempo, Philips ha in programma di introdurre una nuova unità autonoma all’incirca nello stesso periodo di fine settembre che avrà una capacità di archiviazione senza precedenti per mantenere fino a 60 ore di programmazione.

I sistemi attuali e le nuove scatole di combinazione hanno un limite di circa 30 ore.

Philips introdurrà anche un sistema a basso prezzo che ha una capacità di sole 20 ore.

Sony ha presentato il suo nuovo giocatore SAT-160 mercoledì al Satellite Broadcasting del 2000 & Convenzione dell’Associazione delle comunicazioni in corso a Las Vegas fino a venerdì.

Entrambe le scatole offriranno un’immagine digitale più chiara rispetto a una macchina TiVo separata utilizzata in combinazione con una scatola satellitare Directv separata poiché l’immagine digitale dal satellite ora andrà direttamente al dispositivo di registrazione.

Tutte le caselle incorporeranno nuove funzionalità TiVo che gli abbonati esistenti riceveranno tramite un aggiornamento del software scaricato automaticamente tramite la connessione della linea telefonica.

Molti abbonati satellitari sono anche i primi utenti dei servizi di registrazione video digitali. TiVo afferma che anche il 50% dei suoi abbonati sono abbonati directv.

“ questa è solo la punta dell’iceberg per quello che possiamo fare, ” Ha detto Larry Chapman, presidente di Directv Global Digital Media. Facendo riferimento a una recente alleanza con Blockbuster che ha accennato a un potenziale servizio pay-per-view con TiVo, ha detto Chapman, “ questo ci consentirà di esaminare i servizi di video in abbonamento di nicchia.”

Il nuovo sistema Philips consente agli utenti di scegliere tra la guida al programma elettronico sullo schermo di TiVo o la guida generata da Directv.

Lascia un commento