Sony si avvicina alla “stazione” di Salles

Il Sundance Film Festival non inizia ufficialmente fino a giovedì sera, ma la prima battaglia di acquisizione di Fest è già finita.

Sony Pictures Classics è emerso martedì come vincitore in una gara accesa per u.S. Diritti di distribuzione al direttore brasiliano Walter Salles ’ Premiere Fest “ Central Station.”

Il film in lingua portoghese è prodotto dal veterinario indie svedese Arthur Cohn, i cui crediti includono Oscar-Winner “ The Garden of the Finzi-Continis, ” “ in bianco e nero di colore ” e “ sogno americano.”

Contradicando la tendenza prevalente di mantenere i film in fase fino a quando le loro anteprime di Park City, i cineasti hanno tenuto proiezioni pre-festival a New York e L.UN. Per una manciata di distributori specializzati.

Le proiezioni esclusive hanno dato il via a un giro di offerte di un mese. Secondo quanto riferito, Miramax ha contento pesantemente il progetto, offrendo una somma sostanziale per i diritti mondiali.

I dirigenti SPC hanno rifiutato di commentare l’accordo; I cineasti ’ Non è stato possibile raggiungere i rappresentanti.

“ Station ” è scritto da Joao Emanuel Carneiro e Marcos Bernstein. Riguarda un ragazzo la cui madre è colpita da un autobus e una donna anziana che con riluttanza accetta di accompagnarlo nel remoto nord -est del Brasile alla ricerca di suo padre. Il viaggio della coppia è impostato contro la povertà e la corruzione del Brasile contemporaneo.

Seguendo la sua premiere di Sundance, l’immagine verrà visualizzata in competizione a febbraio di Berlin Intl. Film Festival.

Salles ’ Funzione precedente, “ terra straniera ” Schermata nella sezione World Cinema del Sundance Festival del 1996. L’ex debutto drammatico di Docu Maker, 1991 ’ S “ Exposure, ” è stato distribuito a livello nazionale da Miramax.

Lascia un commento