Screener II: Rise of the Disc Machines

Gli screening dell’Accademia possono essere vivi e bene di nuovo se una nuova iniziativa prende Hold.

Il supporto sta costruendo per un piano in base al quale a ciascuno dei 6.000 membri dell’Accademia verrebbe dato a un giocatore DVD Dolby che suonerebbe screening DVD appositamente crittografato.

In effetti, l’Accademia ha già concluso un accordo con Dolby Laboratories che consentirà agli studi di inviare screening Oscar su DVD. L’anno scorso hanno spedito film su videocassettes.

Come parte dell’accordo, i membri Acad riceveranno anche un lettore DVD che ha una chiave digitale integrata per sbloccare i dischi crittografati.

Ogni disco identificherà la persona che è il destinatario. Il disco registrerà la data, l’ora e, soprattutto, la macchina su cui è stata riprodotta.

I dischi non saranno giocabili sui giocatori di DVD standard.

Academy Prexy Frank Pierson ha affermato che i dischi sono “ assolutamente tracciabili ” e il sistema è “ la migliore garanzia di sicurezza degli screening dell’Accademia.”

L’accordo è stato in lavorazione da un po ‘di tempo, ma è stato un punto critico che pagherà per i giocatori di DVD di fascia alta. Un industriale ha messo un pricetag da $ 300 sul giocatore, ma Cinea ha detto che quella cifra era troppo bassa.

La palla è ora negli studi ’ Tribunale. Dolby sta sollecitando offerte dagli studi.

Anche se le macchine costano “ solo ” $ 400, quello ’ è un costo aggregato di $ 2.4 milioni. Tale cifra non include i costi di studio per i dischi duplicanti, la crittografia e i servizi di posta/messaggistica.

In uno scenario, tutti gli studi contribuirebbero a pagare per le macchine. Tuttavia, gli studi non possono prendere congiuntamente una decisione: l’anno scorso il giudizio legale ha dichiarato di essere in collusione quando hanno accettato di non inviare screener.

Ma ogni studio può decidere individualmente quanto vuole contribuire — Se vuole contribuire. Dopo che uno studio fa un passo avanti, gli altri possono seguire.

Un’altra teoria propone che l’Accademia e/o Dolby assorbiranno una parte importante dei costi della macchina. Considerando la concorrenza di varie aziende per fornire agli studi una soluzione di antipirazia, affrontare gli AMPA è un colpo di stato per Cinea; La società sarà in grado di utilizzare il prossimo lotto di screening Oscar per mostrare cosa può fare la sua tecnologia.

Pierson ha detto, “ Dolby ha fatto una presentazione di un lettore DVD dedicato che giocherà DVD crittografati e sicuri, che giocheranno solo su una macchina in particolare.” Ha aggiunto che “ la dimostrazione è stata estremamente impressionante.” Dolby ha proposto di distribuire macchine ai membri dell’Accademia “ e dopo un’attenta considerazione, abbiamo concordato che le avremmo accettate.”

Le macchine devono ancora essere prodotte. Non è fissata alcuna scadenza, ma presumibilmente devono essere inviati in tardo autunno per dare ai membri il tempo di imparare come usarli. Gli studi di solito iniziano a inviare sceneggiatori a novembre, ma questa è un’altra stagione di Oscar accelerata, quindi alcuni potrebbero inviarli prima.

Angolo di antipirazia

Cinea è una divisione di Dolby Laboratories and Fornies Digital Content Protection e Antipiracy Technology per l’intrattenimento e altri settori che cercano di contrastare i pirati.

Dolby ha acquisito la società con sede in Virginia lo scorso settembre. La sua tecnologia è stata utilizzata sulle videocassette inviate da diversi clienti in studio l’anno scorso come parte della 76a campagna Oscar. Le filigrane create da Technicolor e Deluxe sono state utilizzate anche su altri screening in studio.

Cinea ha anche lavorato su misure per prevenire la registrazione dei film nei cinema, per i quali ha ricevuto una sovvenzione federale da $ 2 milioni.

Il piano a lungo termine dell’azienda è quello di commercializzare la sua tecnologia antipiratezza alle strutture post-produzione e ad altri settori del Biz di intrattenimento per proteggere gli studi di filmati Don. esempio.

“ questa è un’opportunità entusiasmante per fornire una soluzione a questo problema, ” ha detto Laurence Roth, Cinea veep di marketing e sviluppo aziendale. “ ma noi ’ ci siamo concentrati sul mercato professionale. Chiudere i buchi di sicurezza è la chiave per noi.”

The Studios ’ I consulenti tecnologici hanno visto il sistema Cinea, ma nessuno studio ha ancora notificato all’Accademia se accetterà la tecnologia.

Altri costi

Gli studi hanno anche altre considerazioni sui costi. Se inviano screener ad altri gruppi di voto — The Hollywood Foreign Press Assn., The Screen Actors Guild, ecc. — Dovranno capire se esiste un piano DVD (presumibilmente più economico) che funzioni o se verranno utilizzate videocassette codificate.

Un dirigente ha stimato che i loro costi di screener quadrupleranno in questo nuovo sistema, affermando che i DVD codificati aggiungeranno $ 20 a ciascun disco.

Alcuni honchos in studio hanno sempre resistito all’idea degli screener in primo luogo.

“ perché dovremmo uscire e acquistare diverse migliaia di macchine in modo che le persone dell’Accademia possano evitare di andare a un film?” gemendo un dirigente mercoledì. “ vogliamo che vedano il film sul grande schermo.”

Lascia un commento