Satcasters Pin speranze sulla bolletta di rilievo di Retrans

Washington — I satcaster sperano che il Congresso approvi un disegno di legge autonomo per revocare un aumento di $ 50 milioni nelle spese di royalty dovute dalle compagnie DBS.

In una lettera ai leader repubblicani e democratici della Camera, più di 150 rappresentanti hanno esortato il passaggio di un disegno di legge che avrebbe invertito una decisione dell’ufficio del copyright di aumentare le spese pagate dai satcaster per i diritti di ritrasmettere i canali di trasmissione.

Il disegno di legge è stato messo su una pista veloce, con un linguaggio rimosso dalla legislazione più ampia che ha affrontato altre questioni, tra cui una misura controversa che consentirebbe ai satcaster di offrire un pacchetto di programmazione che include le stazioni televisive locali.

Opposizione MPAA

Il film Assn. d’America si oppone a qualsiasi modifica alle formule di copyright in quanto è stata approvata dall’ufficio del copyright lo scorso anno. I membri dello studio cinematografico di MPAA sono beneficiari diretti di un pool di royalty in cui vengono depositate le commissioni.

Citando le realtà del mercato, l’ufficio del copyright ha deciso l’anno scorso di aumentare la tassa mensile a 27¢ per canale per abbonato. Al contrario, il cavo paga solo 3¢ per gli stessi diritti.

Satcaster e alcuni membri del Congresso affermano che è ingiusto addebitare un set di commissioni e compagnie DBS un altro. Tuttavia, l’ufficio del copyright non ha il potere di regolare le spese di royalty cavi, che sono codificate in legislazione.

Tuttavia, i satcaster e i membri del Congresso insistono sul fatto che DBS sarà in uno svantaggio competitivo a meno che non vi sia parità di commissioni di royalty. Nonostante il diffuso supporto per la misura al Congresso, non è chiaro se i legislatori avranno il tempo di approvare il disegno di legge prima di tornare a casa tra due settimane per fare una campagna per le elezioni di medio termine.

Lascia un commento