RTVE alterando la virata verso u.S. patti

Madrid — La televisione Radio Pubcaster spagnola Giant Espanola (RTVE) mira a riorientare la sua politica di acquisizioni di prodotti con US.S. Majors — lontano da pacchetti enormi per acquisti sia più selettivi che, ove possibile, coproduzione.

RTVE è molto vicino alla firma di accordi di prodotti con Studios universali e Warner Bros. Televisione internazionale, ha detto il nuovo Top Exec di RTVE, direttore Generale Pio Cabanillas, Daily Variety.

Ma RTVE è anche aperto ai colloqui con l’u.S. Studios per sviluppare coproduzioni che coinvolgono film TV e altri formati, ha detto Cabanillas.

Qualità prima della quantità

A causa della concorrenza da Pay TV e delle reti private a vita libera, “ la tendenza per il futuro delle emittenti pubbliche è quella di essere più selettiva nell’acquisizione dei diritti per i film, passando alla qualità piuttosto che alla quantità, &#8221 ; Disse Cabanillas.

“ dobbiamo trovare nuovi mezzi di cooperazione (con la u.S. Major) diverso dall’acquisizione diretta dei film. Uno è la coproduzione, ” Ha aggiunto.

Il passaggio verso nuove relazioni con le major fa parte di un potenziale cambiamento radicale a RTVE sotto Cabanillas, nominato direttore generale dal governo spagnolo nel novembre 1998.

Cabanillas si è mosso rapidamente per contenere il carico di debito RTVE al livello di fine del 1998 di $ 4 miliardi, negoziando un rendimento al netto delle imposte di circa $ 306 milioni e un risarcimento minimo $ 470 milioni per la vendita di RTVE ’ s; s#8217; s; s#8217; s; s#8217; s; Grid di trasmissione TV a ReteVision.

Tramite vendita digitale

Cabanillas ha anche annunciato la vendita della quota del 17% del 17% in Satcaster digitale tramite digitale. Insieme, queste misure potrebbero fare molto per coprire il debito aggiuntivo di RTVE nel 1999 di circa 1 miliardo di dollari.

Ma la grande domanda per il futuro di Rtve — Come sarà finanziato — giace nelle mani del parlamento della Spagna. Un sottocomitato parlamentare è palato per presentare un rapporto su un futuro modello di finanziamento per RTVE entro la fine di giugno. RTVE attualmente zoppica di anno in anno a seconda delle vendite pubblicitarie e dei prestiti di credito gestiti dal governo.

“ Penso che possiamo fermare la palla di neve del debito e razionalizzare di cosa si tratta di questa casa. Non ci sarà mai un momento migliore per il Parlamento di prendere una decisione su un modello di finanziamento per RTVE. Tutto quello che posso fare è esortarli a prenderlo, ” Disse Cabanillas.

Lascia un commento