RIAA, APPELLO Lead MPAA nel caso P2P

L’industria discografica Assn. di America e Motion Picture Assn. d’America ha organizzato un’ampia coalizione di alleati, tra cui Netflix, l’NBA e Jimmy Buffett, per sostenere la loro richiesta che la Corte Suprema ribaltasse la sentenza nel caso Grokster.

Un pannello di tre giudici per un u.S. La corte d’appello ha stabilito in agosto che le società P2P Grokster e Morpheus non sono responsabili per la violazione del copyright che gli utenti eseguono sulle loro reti.

The RIAA, MPAA e gli editori di musica nazionale Assn. Il mese scorso ha presentato documenti chiedendo alla Corte Suprema di rivedere la decisione, sostenendo che è in conflitto con precedenti sentenze del tribunale e assolve ingiustamente le società P2P di un contributo alla pirateria in cui gli utenti del loro software si impegnano regolarmente (Varietà quotidiana, Ott. 11).

Unirsi a Fray

Lunedì è stata la scadenza per presentare brief di amiche di campo nell’offerta per la revisione.

Tra coloro che supportano il deposito ci sono gruppi di proprietari di copyright, tra cui tutte le hollywood Guilds, i rivenditori di software video ASSN. e il software di intrattenimento Assn.; 19 diversi artisti discografici; Distributori online legittimi Movielink, Cinenow e Napster; 15 professori di legge; Editori musicali tra cui ASCAP e gli editori di musica della chiesa Assn.; e 40 procuratori statali generali.

Diversi gruppi e individui mancavano notevolmente, tuttavia, tra cui i cantautori ’ Org BMI, altri campionati sportivi oltre al nazionale di basket., e gli avvocati generali di New York e California, sede della maggior parte delle compagnie di media.

“ Il nostro obiettivo è quello di continuare a lavorare con l’industria P2P per affrontare le preoccupazioni che vanno oltre la violazione del copyright, ” ha detto un portavoce del procuratore generale della California Bill Lockyer.

California Gov. Arnold Schwarzenegger ha parlato contro la pirateria, tuttavia, e Lockyer è tra i numerosi avvocati generali che hanno inviato una lettera alle società P2P che esprimono preoccupazione su questioni come la privacy e la pornografia infantile.

L’annuncio arriva una settimana dopo che l’MPAA ha rivelato che i suoi studi membri seguiranno il leader del settore musicale e presto inizieranno a fare causa a persone che scaricano illegalmente film (Varietà quotidiana, Nov. 3).

In difesa

Mentre i briefs di amici di campo non sono ancora stati presentati dagli imputati, un rappresentante per Morpheus Parent Streamcast Networks ha affermato che diverse libertà civili e gruppi di ricerca dovrebbero sostenere il suo caso, tra cui l’American Civil Liberties Union e la Biblioteca americana Assn.

“ Il nostro punto di vista è che i firmatari stanno posando quante voci possibile perché pensano che la ruota cigolante prenda l’olio, ” ha detto il consigliere generale di Streamcast Matthew Neco. “ crediamo che la Corte Suprema non sia per lasciare che qualsiasi cigolare cambi i meriti se assumere una revisione.”

Il tribunale più alto della nazione dovrebbe decidere se rivedere il caso nella sua prossima sessione entro gennaio.

Lascia un commento