“Requiem” divide il cenno spagnolo

Valladolid, Spagna — Il 45 ° Valladolid Intl. Film Festival avvolto sabato sera con il suo Golden Spike Award per il miglior film diviso tra contendenti americani e francesi, con l’insoddisfazione di alcuni commentatori.

La giuria di sei persone (il settimo membro, l’attrice italiana Sandra Cecarelli, ha abbandonato il festival infrasettimanale per motivi personali) ha assegnato il primo premio a Darren Aronofsky ’ S “ Requiem for a Dream, ” il suo follow -up a “*, ” e la vista panoramica della vita di Robert Guediguian in una città travagliata, “ la città è tranquilla ” (“ La Ville est Tranquille ”). Entrambe le foto si basano sui problemi della tossicodipendenza.

“ Ville ” Ha anche preso la migliore attrice per la perf Ariane Ascaride come madre che cercava di aiutare il suo figlio dipendente, mentre il miglior attore è andato a Damian Alcazar a Luis Estrada ’ S “ Herod Law ” (“ La Ley de Herodes ”) per il suo ruolo di politico di piccole città nel Messico degli anni ’40.

The Silver Spike per il secondo classificato è andato a Karyn Kusama, Sundance Hit “ Girlfight.”

Il Valladolid Fest ha consolidato il suo ruolo quest’anno come finestra spagnola per il cinema arthouse all’avanguardia.

Lascia un commento