REGOLE DI JUDICE nel caso dei prelievi stranieri WGA

Un giudice del tribunale statale ha finalizzato l’insediamento nel caso di prelievi stranieri WGA West di 5 anni — compresa una promessa che monitorerà da vicino come vengono distribuiti tali fondi.

Il decreto di consenso è stato firmato venerdì dal giudice della corte superiore di Los Angeles Carl West. Sesta una causa del 2005, presentata da William Richert (“ Winter Kills ”), che ha affermato che la Writers Guild of America non aveva gestito correttamente i fondi stranieri a causa di scribi come compensazione per il riutilizzo. Il WGA sta stimando che ha pagato almeno 80 milioni di dollari di fondi esteri agli scrittori.

L’ordine di West 8217 richiede al WGA di spedire il decreto di consenso ai 16.000 scrittori colpiti entro il 21 giugno. Punti chiave nell’insediamento:

  • Il WGA ha accettato di utilizzare i suoi migliori sforzi ” pagare tutti i fondi esteri entro tre anni. Ha rivelato l’anno scorso nella sua relazione annuale che, al 31 marzo 2009, aveva $ 30.3 milioni in “ fondi detenuti in fiducia per i membri, ” tra cui prelievi stranieri, conti di fiducia dei clienti, fondi non consegnabili e un fondo fiduciario per residui — Anche se non ha scoperto quanto di ciò proveniva da fondi stranieri.

    • Il WGA dovrà consentire al denaro straniero a “ Escheat ” allo stato per le opere non coperte da contratti WGA se non può individuare gli scrittori o i loro eredi dopo tre anni. Tuttavia, West non ha risolto il problema di ciò che accade ai soldi stranieri se il WGA non può individuare scrittori o eredi su opere coperte dopo tre anni.

    • Una grande società di contabilità esaminerà i prelievi stranieri dal loro inizio nei primi anni ’90 e emetterà un rapporto che analizza quanto è stato raccolto e distribuito.

    • Il programma di prelievi esteri sarà rivisto ogni anno dal WGA West e incluso come parte del suo rapporto annuale ufficiale.

    • Il WGA West assumerà i consulenti per una revisione una tantum per formulare raccomandazioni su come migliorare l’elaborazione e la distribuzione dei fondi.

    • L’insediamento non copre qualsiasi associazione o rappresentante del datore di lavoro, in particolare nominando l’Assn cinematografico. d’America, l’alleanza del film & Produttori televisivi e Fintage House — Una società con sede olandese che fornisce servizi finanziari al settore dell’intrattenimento come le raccolte di diritti per i produttori.

    “ Il tribunale si riserva la giurisdizione sulle parti relative alla costruzione, all’interpretazione, all’attuazione e all’applicazione dell’accordo di transazione modificata e all’amministrazione e alla distribuzione delle prestazioni di regolamento di questa sentenza e ordine, ” West ha scritto.

    L’insediamento finale, che ha seguito ampie obiezioni all’insediamento preliminare dello scorso autunno, è molto più stretto di quanto il WGA avesse cercato. Copre solo il 50% dei fondi che le società di raccolta straniere hanno assegnato al WGA per la distribuzione agli scrittori — Ma non il 50% dei fondi assegnati ai produttori in base agli accordi approvati dal WGA ma non si è mai sottoposto ai membri per la ratifica.

    Di conseguenza, gli scrittori possono ancora perseguire altre strade legali su come vengono gestiti i prelievi stranieri. L’ordine di West 8217 nota specificamente che non copre i reclami basati sull’accusa che la Guild “ consentito in modo improprio ” Qualsiasi parte dei prelievi di scrittori da dire o pagati alle società di produzione.

    L’insediamento finale lascia anche aperta la questione della disposizione dei fondi stranieri pagati agli scrittori di opere coperte se il WGA non può individuare lo scrittore o gli eredi dopo tre anni. Il WGA aveva cercato di conservare quei fondi, ma West ha dichiarato nell’ordine che avrebbe mantenuto la giurisdizione in quella zona.

    Infine, il decreto di consenso è stato anche rivisto per includere la disposizione che i membri della classe saranno in grado, su richiesta, di ottenere i consulenti ’ Rapporto sul programma di prelievi esteri.

    Solo 14 scrittori hanno rinunciato all’accordo dopo che 16.600 comunicazioni inviate e 6.000 e -mail sono state inviate dopo l’approvazione preliminare dello scorso autunno. Le obiezioni sono state presentate dai membri del WGA Art Eisenson ed Eric Hughes, Stefan Avalos non membri insieme a due organizzazioni — Locale 839 dell’ITL. Alleanza dei dipendenti teatrali e teatrali e la paternità della Guild Australian Wrild Collecting Society.

    L’insediamento finale è stato ampliato per includere 63 membri del gruppo australiano.

Lascia un commento