Rapporto: Blockbuster mira per il fallimento di settembre

Il colosso in lotta per il noleggio di video in lotta sta pianificando di presentare la protezione del fallimento del capitolo 11 a settembre, il Los Angeles Times è segnalazione, citando fonti anonime:

I dirigenti di Blockbuster e dei suoi debiti senior la scorsa settimana si sono tenuti
incontri con i sei principali studi cinematografici per discutere della loro intenzione di
entrare in un “pre-pianificato” fallimento a metà settembre, hanno detto diverse persone
familiarità con la situazione che ha richiesto l’anonimato a causa del
Sensibilità dei colloqui in corso.

La società con sede a Dallas ha chiuso i negozi come più consumatori
Passa ai servizi di noleggio online e ai chioschi. Blockbuster perso $ 435
milione Nel quarto trimestre.

È stato affrontato una forte concorrenza da UpStart Kiosk Service Redbox e da Netflix. Quest’ultimo servizio, con 15 milioni di abbonati, ha sollevato le sopracciglia a Hollywood con importanti accordi sui diritti.

È diventato un giocatore per i diritti del film Pay TV attraverso il suo accordo di produzione con la relatività di Ryan Kavanaugh (un’altra società che sta scuotendo lo status quo). Ha stretto un accordo televisivo fuori rete con Warner Bros. Per una serie che è stata una vendita difficile per i cabler di base mainstream e le stazioni televisive locali ma perfette per la folla di appassionato di Netflix. E si è lanciato per offrire commissioni di distribuzione e licenze disperatamente necessarie per i partner nella nascente venture TV TV EPIX (Paramount, Lionsgate e MGM) in un modo che rende Netflix simile a un cavo o un operatore satellitare.

Lascia un commento