Quattro aziende tornano Google nel caso vs. Viacom

EBay, Facebook, IAC e Yahoo! sono venuti in difesa di YouTube in quanto affronta una causa di violazione del copyright da 1 miliardo di dollari da Viacom.

Le quattro società hanno presentato un brief Curiae AMICI in u.S. Tribunale distrettuale di New York, sostenendo che se il tribunale avrebbe favorito gli argomenti legali di Viacom, la crescita di Internet sarebbe messa a repentaglio e “ la paura della responsabilità potrebbe scoraggiare molti fornitori di servizi Internet dallo sviluppo di piattaforme per l’uso da parte del pubblico in generale.”

Nella sua causa, presentata nel 2007, Viacom afferma che il modello di business di YouTube è dipendente dall’hosting di contenuti in violazione e che ha fatto ben poco a smettere di pubblicare video da alcune delle sue proprietà, come il quotidiano con Jon Stewart ” e reality show su MTV.

YouTube e la sua società madre, Google, hanno affermato di essere protetti dal “ Safe Harbour ” Disposizioni del Digital Millennium Copyright Act e, quando hanno ricevuto avvisi di abbattimento dai detentori del copyright, hanno prontamente risposto.

All’inizio di questo mese, Disney, Warner Bros. e la NBC Universal ha presentato un brief di un amico di supporto.

Lascia un commento