Puttnam per fare causa a Goldcrest

La strada per il campo è pavimentata da sogni rotti.

Per sei anni, David Puttnam è stato il membro del consiglio più influente di Goldcrest, la multipla società vincitrice di Oscar che ha reso “ Gandhi, ” ” The Killing Fields ” e “ la missione.”

Ora si sta preparando a fare causa alla sua vecchia compagnia per ciò che sostiene è una segnalazione finanziaria inadeguata e il mancato pagamento di denaro dovuto da quattro dei suoi film.

Anche il mercante è pazzo

E lui non è l’unico che è legorato. Il produttore Ismail Merchant sta anche facendo causa a Goldcrest per soldi presumibilmente dovuti a The Smash Hit “ una stanza con vista ” e “ Maurice.”

La compagnia mercantile, Merchant Ivory, è unita a The “ Room ” Abito dei co-investimenti British Screen Finance e Curzon Film Distributors. Il commerciante accusa Goldcrest di un inaccurato rendicontazione finanziaria, applicare erroneamente le spese di distribuzione, non riuscire a distribuire in modo efficace e non riuscire a raccogliere i ricavi in modo efficiente.

Merchant-Avory hanno controllato i libri Goldcrest due volte, ogni volta che apparentemente guadagnano entrate aggiuntive dalla società.

Si ritiene che le date di prova saranno presto fissate per i casi di mercante e puttnam.

Le controversie sono particolarmente ironiche perché durante gli anni ’80 Goldcrest, in parte alle offerte di Puttnam, hanno cercato di essere più onorevole della società cinematografica media. Produttori, direttori, stelle e persino equipaggi sono stati esortati a vedersi come membri di una famiglia intima e fiduciosa.

In questo spirito, le tasse front-end sono state mantenute nell’aspettativa che i profitti back-end sarebbero stati condivisi in modo equo tra i partecipanti.

Secondo Puttnam, non ha funzionato così e sta portando il caso in tribunale per dimostrarlo.

I suoi quattro film – “ Hero locale, ” ” Kipperbang, ” ” Secrets ” e “ esperienza preferita ma non essenziale ” – data dalla prima metà della sua associazione di sei anni con la società. Complessivamente, Puttnam ha realizzato otto film e nove telefilm per Goldcrest, ottenendo otto Oscar della società.

Puttnam si è dimesso dal consiglio di amministrazione per prendere il miglior lavoro presso la Columbia Pictures nell’estate del 1986.

L’anno seguente, Goldcrest fu acquisito da Leisure Conglom Brent Walker, guidato da George Walker. Nel 1990, mentre Brent Walker si accumulava sull’orlo del crollo, Walker si esaurì a un team di gestione guidato da John Quested.

Per puttnam, la direzione post-1987 è stata “ meno che imminente con informazioni ” sui ricavi generati dai quattro film e ha sventato i suoi tentativi di “ elaborare una soluzione amichevole ” al problema del denaro contestato.

Quanto è coinvolto nel caso di puttnam è una domanda aperta. Goldcrest ha investito T3.9 milioni ($ 5.8 milioni) nelle quattro immagini, che alla fine hanno contribuito con i profitti di circa T1.5 milioni ($ 2.3 milioni) alle casse dell’azienda. Non è chiaro quanto, se del caso, di questo denaro sia stato distribuito ai 245 membri del cast e dell’equipaggio che potrebbero avere diritto a una quota.

Tra i partecipanti ci sono le stelle Burt Lancaster e Peter Riegert, Helmers Michael Apted e Bill Forsyth, il compositore Mark Knopfler e lo scrittore Jim Rosenthal, tutti rappresentati in Suit di Puttnam.

Secondo Puttnam, gli importi coinvolti sono meno importanti del principio in gioco. Stabilisce fondi fiduciari per il cast e l’equipaggio nei suoi film, sulla base del fatto che tutti dovrebbero trarre vantaggio se i film hanno successo. I trust più redditizi erano quelli su “ Midnight Express ” e “ carri del fuoco.”

Per coprire i pagamenti ai trust, la società di Puttnam, Enigma, è stata in grado di negoziare una condivisione di profitti senza precedenti del 60% in alcuni dei film realizzati con Goldcrest. In cambio, i budget sono stati mantenuti bassi.

Due punti sono ora in discussione. Il primo è se i ricavi non film, come i proventi degli accordi di leasing fiscale, dovessero essere inclusi nel calcolo degli utili. Puttnam insiste che lo fossero. Il secondo è se gli interessi addebitati da Goldcrest debbano accumularsi secondo una formula composta o semplice. Puttnam dice quest’ultimo.

Un silenzioso Goldcrest

Goldcrest sta zitto.

“ questa è una questione di interpretazione contrattuale tra due società. Dato che ora è oggetto di procedimenti giudiziari, non possiamo commentare, ” ha detto Tony Murphy, VP di Goldcrest della distribuzione mondiale.

Goldcrest conosce sicuramente il terreno, avendo citato in giudizio con successo MGM/UA per mancato pagamento di soldi dovuti dalla U.S. uscita video di “ tutti i cani vanno in paradiso.” Secondo quanto riferito, a filo con denaro, Goldcrest non è riuscito a dare il via alla sua ardesia di produzione tanto attesa.

Ora, con il fallimento George Walker in arresto con l’accusa di appropriazione indebita di fondi – parte di essi presunta essere denaro dovuto a Goldcrest – la società potrebbe trovarsi dirottata da ulteriori procedimenti giudiziari prolungati.

Lascia un commento