Proprietari di Hulu per acquistare stakeholder

Il ritiro di uno delle parti interessate di Hulu è destinato a spingere un nuovo giro di speculazione sul suo futuro perpetuamente complicato.

Providence Equity Partners ha un accordo di stretta di mano per vendere la sua partecipazione del 10% nel servizio di streaming agli altri tre proprietari, News Corp., Comcast e Disney, secondo fonti. La notizia della vendita è stata segnalata per la prima volta da Bloomberg.

La partecipazione di Providence potrebbe valere $ 200 milioni, dicono fonti, che farebbe il valore totale di Hulu a $ 2 miliardi. La vendita per $ 200 milioni rappresenterebbe un raddoppio dell’investimento iniziale di Providence.

Una rapida uscita del gruppo di private equity dopo aver intascato un profitto ordinato è in genere solo notizie ordinarie, ma la breve storia di Hulu è stata così tumultuosa che qualsiasi fluttuazione della proprietà merita attenzione.

News Corp., NBCUniversal e Providence hanno lanciato Hulu nel 2007. La Disney ha preso un paletto nel servizio video in streaming due anni dopo. Le quattro società hanno quasi venduto Hulu l’anno scorso, ma lo hanno tirato fuori dal mercato dopo aver attirato interesse da una serie di aziende da Microsoft a Yahoo. Un IPO è stato anche brevemente considerato ma mai perseguito per realizzare.

Jason Kilar, il CEO di Hulu.

Non è chiaro come Comcast parteciperà all’acquisto di Providence ’ a causa della politica di base che ha dovuto adottare per quanto riguarda Hulu, una condizione che la FCC imponeva al conglom.

Fonti hanno detto che non è anche chiaro se l’uscita di Providence sia il risultato dell’opzione put che ha sempre avuto in atto con gli altri acquirenti.

Dato che la Provvidenza è una società di private equity, il selloff non è sorprendente. Tuttavia, a un certo punto si diceva che l’azienda fosse interessata a fare un’inversione di ciò che alla fine ha scelto di fare: acquistare la partecipazione delle altre società e gestire Hulu da sola.

Detto questo, sebbene le joint venture non vengano mai eseguite senza intoppi nel settore dell’intrattenimento, la Providence non è mai stata vista come una ruota cigolante nell’affollata sala del consiglio di amministrazione di Hulu.

Providence ha fatto notizia all’inizio di questa settimana prendendo una partecipazione di minoranza nel gruppo Chernin. Peter Chernin, che ha svolto un ruolo fondatore nella formazione di Hulu mentre era ancora a News Corp., si sta unendo al consiglio di amministrazione di Providence come parte della transazione, che ha pompato $ 200 milioni nel gruppo Chernin.

Mentre i tempi e il valore monetario sono coincidenti, le fonti hanno suggerito che le due occorrenze non erano collegate.

Le tre società rimanenti forniscono a Hulu ciò che gli analisti hanno valutato come la sua più grande risorsa: diritti all’accesso del giorno successivo della programmazione in prima serata dalle reti di trasmissione ABC, NBC e Fox. Ma nessuno di questi accordi è inteso come a lungo termine, il che è sempre stato un bussare a Hulu.

Il quarto delle Big Four Nets, CBS, non ha mai lanciato il suo terreno con gli altri. La partenza di Providence solleva la questione se i proprietari rimanenti cercheranno di aggiungere ai loro ranghi.

CBS Corp. non è tutto hulu-phobic. Il Conglom ha concluso un accordo l’anno scorso per guidare la programmazione del giorno successivo da CW, che possiede congiuntamente con Warner Bros., a Hulu Plus.

Lascia un commento