Progressi, non invenzioni, al CES

Sebbene sia uno dei più grandi display di nuovi gadget al mondo, lo spettacolo di elettronica di consumo mancava la svolta tecnologica degli anni passati. Ma ciò non significa che non era divertente.

Mentre il raduno di quattro giorni, che si è concluso ieri, non ha inaugurato una nuova categoria di prodotti come i lettori audio digitali dell’anno scorso di Sony Corp. e Philips n.V., Hollywood ha avuto una prima occhiata a ciò che i suoi film e personaggi giocheranno il prossimo Natale.

Alcuni dei primi contendenti per l’interesse erano:

O Sega of America Vrtua VR, un paio di occhiali che dà a chi lo indossa una visione a 360 gradi e a colori della realtà virtuale.

“ con immagini generate dal computer, non è solo pratico ma, con abbastanza potenza, possibile per pompare due immagini, una per ogni bulbo oculare, ” ha affermato il direttore multimediale di Sega, Doug Glen. “ Il prossimo passo è un prodotto di mercato di massa che è conveniente, che significa sotto $ 200.”

Virtua avrebbe fornito 256 colori e grafica 3-D dal CD SEGA standard o sul lettore a cartuccia sugli occhiali.

Sebbene Glen non è ancora parlato con le compagnie cinematografiche di titoli di licenze, ammette che il sistema “ sarebbe naturale per gli effetti speciali basati su spazio.” Dovrebbe sapere, dal momento che Glen era a capo di Lucasarts ’ Divisione dei giochi fino a quando non si è unito a Sega lo scorso marzo.

Tieni presente che Sega sta lavorando a un titolo di gioco CD di “ Jurassic Park, ” Nel suo studio multimediale da $ 10 milioni a Redwood City.

o Virtual Vision Inc.’ S “ TV di proiezione personale.” Il Redmond, Wash.-La società in base può proiettare una piccola immagine TV su un set da cinque once di occhiali personalizzati, utilizzando un ricevitore di dimensioni di palma che scivola sulla cintura. L’immagine stessa sembra galleggiare a otto piedi di distanza. Gli occhiali possono essere utilizzati come monitor per riprodurre video da una videocamera.

Il segnale TV viene raccolto dal ricevitore e inviato a un piccolo display di cristalli liquidi montato in un angolo degli occhiali ’ telaio. Riflettendo l’immagine in uno specchio che misura meno di un pollice di diametro montato nel bordo inferiore della lente di vetro, l’immagine TV appare proiettata nello spazio.

La tecnica è presa in prestito dai piloti militari, che usano questo cosiddetto display#8220; per vedere i loro controlli senza guardare in basso.

La società ha esaminato i crescenti controlli televisivi proprio negli occhiali, ha affermato il direttore marketing Scott Lathe, ma ha optato per un peso più leggero. Gli occhiali, ha aggiunto, dovrebbero colpire il mercato in aprile e hanno un prezzo di un pesante da $ 800 a $ 900.

O al CES ’ Indirizzo keynote giovedì scorso, IBM Corp. Il presidente Jack Kuehler ha sollevato le sopracciglia suggerendo che Blockbuster Corp. I clienti potrebbero entrare in uno dei suoi negozi musicali e acquistare i dischi compatti personalizzati su richiesta.

Secondo Kuehler, i negozi musicali in genere immagazzinano meno di 10.000 titoli, da un universo di 75.000. Inoltre, il National Assn. della registrazione di merchandiser osserva che il 43% dei clienti del negozio di dischi lascia a mani vuote perché un titolo non era disponibile.

“ Un negozio del futuro potrebbe fornire ai clienti prodotti su richiesta, ” disse Kuehler.

I clienti selezionerebbero la musica da una directory per titolo o artista e mettevano insieme il proprio CD. La musica verrebbe disegnata da un computer che aveva archiviato la musica in modo digitale per il replay.

“ basta pensare a come questo potrebbe tagliare l’inventario, ” ha detto Paul Mugge, capo di IBM in tutto il mondo R&D per i sistemi personali. “ questo è tecnicamente fattibile e dimostrato a Blockbuster.”

IBM sta già lavorando con il gigantesco rivenditore di video e musica. L’anno scorso, la coppia ha introdotto un chiosco nei negozi in Florida per i clienti di selezionare video per titolo, regista, attore o persino genere e poi essere in grado di riprodurre una clip.

Lascia un commento