Primo giorno di trading difficilmente un successo

Azioni pubbliche di recente Blockbuster Inc. ha terminato il loro primo giorno di negoziazione mercoledì invariato a $ 15. Il debutto tiepido era dovuto molto probabilmente a un mercato nervoso e ad alcune preoccupazioni per le prospettive a lungo termine della società date la concorrenza incombente da video on demand.

Le azioni hanno un prezzo martedì sera a $ 15 ciascuno, al di sotto della gamma stimata da $ 16 a $ 18 per azione.

Shore-up segnalato

Circa 11.Sono state scambiate 7 milioni di azioni della catena di noleggio video gigante. Alcuni rapporti di notizie hanno riferito che il sottoscrittore del piombo Salomon Smith Barney ha acquistato alcune azioni per impedire alle azioni di scendere al di sotto del loro prezzo di offerta — Something Blockbuster e il suo genitore Viacom Inc. stavano cercando di evitare mantenendo il prezzo dal lato basso.

Sebbene il mercato abbia chiuso più in alto mercoledì, ha recentemente avuto una corsa difficile a causa dei timori di tassi di interesse più elevati. Un’intera serie di offerte pubbliche iniziali ha finito per ridurre il numero di azioni vendute e i prezzi, con diverse società che tirano del tutto le loro IPO.

Viacom ha venduto 31 milioni di azioni, o 17.7%, di Blockbuster, prendendo $ 465 milioni e impostando un valore di $ 2.63 miliardi per l’intera azienda. I proventi dell’offerta verranno utilizzati per pagare il debito. Viacom ha dichiarato che prevede di cedere anche il resto dell’azienda, probabilmente l’anno prossimo.

“ We ’ siamo felici di fare l’accordo, ” Il capo di successo John Antioco ha detto durante una teleconferenza.

Rilascio al dettaglio

Viacom Execs Don ’ t Pensa che un gruppo principalmente al dettaglio come Blockbuster possa essere valutato correttamente all’interno di una grande azienda di intrattenimento.

Viacom ha acquistato Blockbuster nel 1994 per circa $ 5.4 miliardi, prima che la compagnia entrasse in una coda. Il capo del Viacom Sumner Redstone ha fatto progressi significativi in giro per la creazione di accordi di condivisione delle entrate con i principali studi di Hollywood. Gli studi stanno inoltre guadagnando più denaro dalla condivisione delle entrate, motivo per cui molti investitori non li vedono saltare a piena forza in video su richiesta presto, lasciando un campo chiaro per un certo numero di anni.

Lascia un commento