Portman, Aronofsky partecipa alla proiezione di “Black Swan” di Variety a Hollywood

(Sopra: Natalie Portman e regista Darren Aronofsky partecipano a Variety ’ S “ Black Swan ” post-screening Q&A in Hollywood)

Hollywood — Lunedì sera, l’ottava serie annuale di proiezioni di varietà non sondata Fox Searchlight ’ s “ Black Swan ” Con Natalie Portman, Helmer Darren Aronofsky, Mila Kunis e Vincent Cassel.

Il film, un thriller psicologico ambientato nel mondo del balletto professionale, presentava solo una prima esperienza di danza. In una Q post-screening Q&Una moderata da Variety Steven Gaydos, ha detto Cassel, “ Sono cresciuto ascoltando mio padre Tap Dancing in cima alla mia stanza.” La passione di suo padre lo spinse per iniziare a ballare, ed era attratto dal ruolo del grave direttore del balletto a causa di “ l’idea di tornare in quel mondo che sapevo quando ero più giovane. È stato eccitante.”

E “ ogni altra scena che fa con qualcuno, ” Aggiunto aronofsky.

Tutti gli altri nel cast hanno dovuto imparare da zero. “ Ho iniziato ad allenarmi un anno in anticipo per il film, ” Portman condiviso. “ Ho trascorso cinque ore al giorno con il mio allenatore, che era a New York City Ballet.”

“ I ’ non è un ballerino particolarmente. Voglio dire, penso che io ’ m Fantastico. Ma I ’ M no, ” disse Kunis. “ Volevo esteticamente sembrare una ballerina.” Ha detto che la parte più difficile della sua preparazione è stata perdere 20 chili per il ruolo.

Per quanto riguarda Barbara Hershey, che interpreta la madre di Portman nel film, la sua preparazione era più psicologica che fisica. “ I Don ’ t penso che lei sia la madre dall’inferno, penso che lei sia una madre all’inferno. In che modo una persona malata di mente si prende cura di un’altra persona malata di mente?” — Di Michael Sullivan

Lascia un commento