Pols Petition Biz to Furb Sex, Violence

Washington — John McCain, presidente del comitato commerciale del commercio del Senato (R-Ariz.) si sta unendo agli ex presidenti Jimmy Carter e Gerald Ford in una petizione nazionale che chiede a Hollywood di creare un codice di condotta comune volto a attenuare il sesso e la violenza in televisione e nei film.

Sostenitori del “ appello a Hollywood ” hanno già inviato la petizione a diversi magnati del settore, tra cui Walt Disney Co. CEO Michael Eisner, CEO di Timer Warner Gerald Levin, Joseph Seagram & Il CEO dei figli Edgar Bronfman e News Corp. CEO Rupert Murdoch.

“ La vera sede del potere nel nostro paese non è Washington ma Hollywood, ” Sen. Sam Brownback, un repubblicano del Kansas, ha detto a una conferenza stampa per lanciare l’appello a Washington.

“ cosa c’è in televisione, nei film e sopra le onde radio — The Stories and Songs of America — Attitudini di muffa e forma molto più di quello che accade qui, ” Brownback ha detto. Oltre a Carter, Ford e McCain, la petizione è stata anche firmata dai generali in pensione Colin Powell e Norman Schwarzkopf.

La petizione è supportata da un gruppo di interesse pubblico con sede presso la Georgetown University chiamata Istituto per gli studi sulla politica comunitaria. Il gruppo spera anche di far circolare la petizione a livello nazionale.

Sia il film che le industrie di trasmissione hanno usato codici per governare il comportamento sullo schermo in passato, ma li hanno abbandonati quando i produttori si sono ribellati ai loro limiti.

The “ appello a Hollywood ” Afferma che esiste un legame diretto tra violenza nei film e televisivi e le tragiche esplosioni nelle scuole come la Columbine High School di Littleton, CO., che ha provocato la morte di più di una dozzina di persone. I sostenitori della petizione chiedono ai genitori di firmare nel tentativo di prevenire ulteriori violenze nelle scuole e per le strade.

Lascia un commento