Pix all’estero ha colpito l’acqua ruvida

Gli elenchi possono rivelare molte cose e l’elenco di invii confermati all’Accademia delle arti cinematografiche & Sciences ’ La razza in lingua straniera rivela molto più di quanto le Figi hanno il suo primo ingresso cinematografico. Scansiona gli invii di seguito e qui ’ s What You ’ Trova:

  • Dei film da 58 paesi, solo 12 hanno u.S. distribuzione. Questo è un calo di quasi il 40% rispetto allo scorso anno, quando 19 film avevano acquirenti di Yank, riflettendo un mercato interno più difficile per la tariffa in lingua straniera.

  • Più che mai, i film presentati vengono realizzati con società con sede in vari paesi che agiscono come coproduttori o partecipanti, simboleggiando il modello sempre più diversificato di produzioni internazionali. I giorni in cui un film francese significava che un film in francese è andato da tempo — Molteplici lingue e nazionalità si sono diffuse in questi film.

Parlando con le difficoltà che i film in lingua straniera devono affrontare.S., Il topper Picturehouse Bob Berney dice, “ il mercato è stato più duro. Ci sono stati meno sblocchi quest’anno e pochi che hanno rotto $ 4 milioni- $ 5 milioni.” Ci sono tre, in effetti: Sony Pictures Classics ’ Smash “ Kung Fu Hustle, ” che ha segnato oltre $ 17 milioni — una fortuna in questo business specializzato; Nomine Oscar “ caduta, ” (Supervisionato da Berney a Newmarket), raccontando oltre $ 5.5 milioni; e Magnolia ’ S “ Ong-Bak: The Thai Warrior, ” con oltre $ 4.5 milioni.

Solo altri sei titoli di rilascio generale hanno guadagnato a nord della soglia di $ 1 milione: “ alta tensione, ” tecnicamente ancora un film francese ma ha modificato per l’u.S. Mercato (Lions Gate, $ 3.6 milioni), “ Walk on Water ” (IDP, $ 2.7 milioni), “ guardami ” (SPC, $ 1.7 milioni), “ The Chorus ” (Miramax, $ 1.5 milioni, un contendente all’Oscar del 2004), “ 2046 ” (SPC, $ 1.4 milioni) e “ il ritmo che il mio cuore ha saltato ” (Wellspring, $ 1 milione).

Tra la parte inferiore b.O. E il modello di rilascio di una settimana e di molti film non ingannevoli, le condizioni difficili si trovano ad affrontare una smorfia o con un sorriso di venditori e acquirenti. “ Lo vedo ancora come un’attività praticabile, ” Dice il co-prese di Sony Pictures Classics Michael Barker, “ ma immagino che altre persone non donano. E aggiungerei che certamente non è il nostro pane e burro. Perseguiamo film che pensiamo si esibiranno nel mercato teatrale, ma soprattutto con i film stranieri, non sai solo se suonano fino a quando non si aprono fino a quando non si aprono.”

“ I ’ m udire e vedere esempi di come è più duro per i venditori, ” afferma Charlotte Mickie, amministratore delegato di acquisizioni e vendite per la società di vendita internazionale Celluloid Dreams, “ ma sono stato piacevolmente sorpreso dal livello di interesse per gli stati e dal livello delle vendite. Film con aspetti commerciali per loro, come ‘ Paradise Now ’ o ‘ il ritmo che il mio cuore ha saltato ’ o ‘ Walk on Water, ’ attirare gli acquirenti. Anche film davvero esigenti come ‘ The World ’ e ‘ Tropical Malady ’ vengono acquistati e vengono gestiti molto bene per le versioni modeste.”

Distribuisci i dirigenti con le orecchie vicino al suolo ai principali festival, come Ryan Werner IFC &#8217 (precedentemente con Wellspring), nota che quest’anno sono emersi solo due titoli a Berlino, “ Beat ” e “ paradiso.” A Cannes, era Michael Haneke ’ S “ Cache.” Gli acquirenti dicevano di no a molti venditori.

Berney aggiunge che “ L’attività cinematografica straniera è particolarmente dura per i venditori che cercano di interessare gli acquirenti americani, poiché gli acquirenti sono sempre alla ricerca di motivi finanziari per non attaccarsi a un film. Le barriere sono diventate più difficili per le società di vendita.”

È il fattore di rischio che ha portato a essere cofinanziati più film in complessi accordi internazionali. Due dei suddetti colpi di Berlino e Cannes sono casi principali. Hany Abu-Assad ’ s Presentazione palestinese “ Paradise Now ” è ambientato nella città palestinese di Nablus, girata con un equipaggio europeo, con finanziamenti condivisi principalmente tra i Paesi Bassi (dove vive Abu-Assad), Germania e Francia. “ cache ” è ambientato a Parigi, con le stelle g. Come la lingua del paese in francese, non la lingua di presentazione del paese, non è riuscita a qualificarsi come l’ingresso dell’Austria.

Quest’anno, queste e molte altre foto hanno sollevato problemi reali su una specifica identità nazionale del film — chiave per qualificare un titolo per il concorso dell’Accademia e tra le questioni ha lottato ogni anno da AMPAS ’ Comitato in lingua straniera. Gli addetti ai lavori Acad ammettono che il roster di quest’anno ha presentato combo particolarmente complicate, facendo bruciare il comitato l’olio di mezzanotte.

Ad esempio, la voce originale dell’Italia, il dramma di Saverio Costanzo ambientato in Palestina, “ Private, ” è stato squalificato perché il suo dialogo è arabo e inglese — Né una lingua ufficiale del paese presente, come incaricato dalle regole dell’Accademia. Quando il suo film, “ Manuale dell’amore, ” È stato presentato come alternativo, il produttore Aurelio de Laurentiis ha tirato il film per protestare contro il “ privato ” Squalifica, rilevando che Helmer italiano Gillo Pontecorvo ’ S “ Battle of Algiers ” era la sottomissione italiana del 1967 (e l’eventuale candidato) nonostante il dialogo principalmente francese e arabo.

“ Lars von Trier realizza film americani quando fa ‘ Dogville ’ e ‘ Manderlay ’ in inglese con membri del cast americano e britannico, o sono ancora film danesi?” chiede Werner. A cui si possono aggiungere importanti opere recenti come Pen-EK Ratanaruang altrettanto tailandese e giapponese “ ultima vita nell’universo &#8221 ;; Direttore taiwanese Hou Hsiao-Hsien ’ s giapponese in lingua “ Cafe Lumiere &#8221 ;; e Eric Khoo ’ s Singapore Submission, “ Be With Me, ” con dialoghi in inglese, hokkien e mandarino.

“ Penso che l’Accademia debba affrontare questo problema, ” sostiene Werner, “ perché non solo non se ne va, ma sta diventando più complicato insieme agli accordi di finanziamento e ai modi globali in cui gli artisti cinematografici stanno raccontando le loro storie.”

Invio in lingua straniera

Ampas ’ Elenco ufficiale di voci, per paese:

Argentina
El Aura (Fabian Bielinsky); Vendite: sogni di celluloide

Bangladesh
L’ombra verde/shyamol chaya (Humayun Ahmed); Vendite: impressionare il telefilm

Belgio
The Child/L ’ Enfant (Jean-Pierre e Luc Dardenne); U.S. Distribuzione: Sony Pictures Classics

Bosnia-Herzegovina
Totalmente personale (Nedzad Begovic); Vendite: film di Eastwest

Brasile
I due figli di Francisco (Breno Silveira); Vendite: film di cospiracao

Bulgaria
Occhi rubati (Radoslav Spassov); Vendite: gala

Canada
C.R.UN.Z.Y. (Jean-Marc Vallee); Vendite: distribuzione dei film

Chile
Play (Alicia Scherson); Vendite: film di Washington Square

Cina
La promessa (Chen Kaige); U.S. Distribuzione: Weinstein Co.

Colombia
The Wandering Shadows/La Sombra del Caminante (Ciro Guerra); Vendite: Tucan

Costa Rica
Caribe (Esteban Ramirez); Vendite: Cinetel

Croazia
Una notte meravigliosa in divisione (Arsen Anton Obtojic); Vendite: film di Eastwest

Cuba
Viva Cuba (Juan Carlos Cremata Malberti); Vendite: film Latido

Repubblica Ceca
Qualcosa come la felicità (Bohdan Slama); Vendite: Wild Bunch

Danimarca
Le mele di Adam ’ s (Anders Thomas Jensen); Vendite: film Nordisk

Estonia
Shop of Dreams (Peeter Urbia); Vendite: film di Eastwest

Figi
La terra ha gli occhi (Vilsoni Hereniko); Vendite: Te Maka Prods.

Finlandia
Madre (Klaus Haro); Vendite: film Nordisk

Francia
Joyeux Noel (Christian Carion); U.S. Distribuzione: Sony Pictures Classics

Georgia
Tblisi-Tblisi (Levan Zakareishvili); Vendite: Georgian National Film Center

Germania
Sophie Scholl — Gli ultimi giorni (Marc Rothemund); U.S. Distribuzione: zeitgeist

Hong Kong
Forse amore (Peter Ho-Sun Chan); Vendite: immagini celesti

Ungheria
Facetless (Lajos koltai); U.S. Distribuzione: Thinkfilm

Islanda
In anticipo (Agust Gudmundsson); Vendite: Bjarmaland

India
Paheli (Amol Palekar); U.S. Distribuzione: Eros

Indonesia
Gie (Riri Riza); Vendite: Miles Films

Iran
Così vicino, finora/Kheili Dour, Kheili Nazdik (Reza Mir-Karimi); Vendite: Cinema Farabi

Iraq
Requiem of Snow (Jamil Rostami); Vendite: Mahed Media Intl.

Israele
Che posto meraviglioso (Eyal Halfon); Vendite: Norma Prods.

Italia
Don ’ t Tell/la bestia Nel Cuore (Cristina Comencini); Vendite: tf1 intl.

Giappone
Sangue e ossa (Yoichi Sai); U.S. Distribuzione: film tartan

Lussemburgo
Renart the Fox (Thierry Schiel); Contatto: produzione di Oniria

Messico
Dall’altro lato/Al Otro Lado (Gustavo Loza); Vendite: film di Matatena

Mongolia
La grotta del cane giallo (Byambasuren Davaa); Vendite: Telepool

Norvegia
Baciato dall’inverno (Sara Johnsen); Vendite: vendite senza sosta

Palestina
Paradise Now (Hany Abu-Assad); U.S. Distribuzione: Warner Independent Pictures

Perù
Giorni di Santiago/Dias de Santiago (Josue Mendez); U.S. Distribuzione: venevision

Polonia
The Collector (Feliks Falk); Vendite: Telewizja Polska

Portogallo
Nell’oscurità della notte/Noite Escura (Joao Canijo); Vendite: film Gemelli

Puerto Rico
Cayo (Vicente Juarbe); Contatto: Productiones Paractuar

Romania
La morte del signor. Lazarescu (Cristi puiu); U.S. Distribuzione: film tartan

Russia
L’italiano (Andrew Kravchuk); Vendite: Lenfilm

Singapore
Be With Me (Eric Khoo); Vendite: film della Baviera

Repubblica Slovacca
City of the Sun (Martin Sulik); Vendite: prvni verejnopravni

Slovenia
Le rovine (Janez Burger); Vendite: film per emozioni

Sud Africa
Tsotsi (Gavin Hood); U.S. Distribuzione: Miramax

Corea del Sud
Benvenuti a Dongmakgol (Kwang-Hyun Park); Vendite: Showbox/ Mediaplex

Spagna
Obaba (Montxo armendariz); Vendite: film della Baviera

Svezia
Zozo (tariffe Josef); Vendite: fidati del film

Svizzera
Un lungo inverno senza fuoco/tout un hiver sans feu (Greg Zglinski); Vendite: cabina

Taiwan
The Wardward Cloud (Tsai Ming-Liang); Vendite: Wild Bunch

Tailandia
The Tin Mine (Jira Malikul); Contatto: GMM TAI Hub

Tacchino
Lovelorn (Yavuz Turgul); Vendite: film Filma-Cass Yapim ve pazaralama

Vietnam
Buffalo Boy (nguyen vo nghiem mihn); U.S. Distribuzione: Global Film Initiative

I seguenti film sono stati respinti dall’Accademia. Per la storia completa fare clic Qui.

Bolivia
Dì buongiorno a papà/di buen dia a papa (Fernando vargas); Contatto: Imagen Propia

Paesi Bassi
Bluebird (Mijke de Jong); Vendite: film e TV Egmond

Tajikistan
Sesso & Filosofia (Mohsen makhmalbaf); Vendite: Wild Bunch

Lascia un commento