Pellicano, campi fuori dal campo di Jackson

L’indagine di Michael Jackson ha preso un’altra svolta lunedì con le dimissioni del procuratore di lunga data di Jackson Bert Fields e del consulente di sicurezza Anthony Pellicano e la superficie di un nuovo set di giocatori nella saga in corso.

Fonti hanno riferito che i campi e il pellicano si sono dimessi a fine mercoledì. Preoccupati che la loro partenza sarebbe percepita come un’indicazione della colpa del cantante, speravano di mantenerlo segreto.

Fields era fuori città lunedì, ma ha detto la scorsa settimana di non avere dubbi sull’innocenza di Jackson e ha negato voci persistenti che era stato sostituito da Neil Papiano, che è meglio noto come Avvocato civile di Elizabeth Taylor; di Elizabeth Taylor;.

Pellicano, che è stato portato nel campo di Jackson da Fields, ha confermato le partenze, ma non avrebbe elaborato i motivi.

Front Man

L’investigatore privato era stato il fronte di Jackson sin dalle prime fasi del presunto tentativo di estorsione trasformato l’indagine sulla molestia infantile, deviando le indagini quando la sonda è cresciuta.

E ipotizzare che il dirigente della pubblicità di crisi Frank Mankiewicz di Hill & Knowlton verrebbe portato a Jackson Fold è emerso di nuovo, ma le fonti hanno affermato che l’ex capo della radio pubblica nazionale e aiutante a Robert Kennedy non poteva venire a termini finanziari con i rappresentanti degli intrattenitori. Mankiewicz, che ha sede a Washington, D.C., non è stato possibile raggiungere per un commento.

Personale di tutte le nazioni — La società di produzione di Jackson su Sony ’ s Culver City Lot — Secondo quanto riferito, sono preoccupati per qualsiasi possibile ruolo che potrebbero aver giocato nel fornire all’intrattenitore colpi di testa e curriculum di attori infantili che sono stati inviati all’ufficio di produzione.

Prove chiave

Le foto — racchiuso in raccoglitori a tre anelli — sono stati tra gli articoli sequestrati dalla polizia durante le ricerche sulle residenze di Jackson a Santa Ynez e Los Angeles e sono considerati prove chiave nell’indagine sulla molestazione infantile.

Una ex governante di Jackson ha testimoniato durante una deposizione nel caso civile che il cantante avrebbe visto ripetutamente le foto contenute nei quaderni.

Lascia un commento