Oregonian in pista per il sedile FCC

Membro della Commissione pubblica dell’Oregon Joan H. Smith è emerso come front-runner per riempire il seggio repubblicano libero presso la Federal Communications Commission.

Smith, 51 anni, recentemente è volato a Washington, D.C., dove è stata intervistata per la posta dal vice capo dello staff della Casa Bianca Roy Neel.

Smith ha detto questa settimana che non ha idea se sarà nominata alla posizione lasciata vacante all’inizio di quest’anno con le dimissioni di Sherrie Marshall.

Smith, un repubblicano liberale, ha ottenuto il sostegno dell’Oregon Gov. Barbara Roberts e il suo predecessore, Neil Goldschmidt. Sia Roberts che Goldschmidt sono democratici. Smith ha anche messo in fila il sostegno di Sen. Bob Packwood (R-Oregon) e Rep. Ron Wyden (D-Ore.) e ha vinto l’approvazione di due governatori della nazione.

Smith ha fatto parte dell’Oregon PUC per tre anni.

Nel frattempo, il personale di Capitol Hill non segnala progressi sulla nominata nomination del democratico Reed Hundt per diventare il nuovo presidente del presidente Clinton.

Due settimane fa, Hundt ha ottenuto un sostegno unanime dal Comitato per il Commercio del Senato per prendere le Reins FCC. Da allora, tuttavia, la nomina è stata impantanata nella politica partigiana.

Lascia un commento