Olandese revisionare il sistema fiscale

Utrecht, Holland — L’ultima versione del sistema di incentivi per le tasse sul cinema di Holland sarà più dura per i produttori olandesi e i cineasti stranieri. Ma il governo intende anche pompare nuovi soldi nel settore.

Domenica all’Olanda Film Meeting, una barra laterale del Festival del cinema olandese, cultura, salute & Il ministro dell’istruzione Rick Van de Ploeg ha annunciato altri 16.5 milioni di golders ($ 7 milioni) in sussidi, principalmente per il marketing e la promozione di film, nonché incentivi per incoraggiare la produzione di foto difficili da trovare.

In base alle modifiche, che hanno effetto a gennaio, il 50% del bilancio può essere finanziato dal sistema di incentivi fiscale, rispetto al 70%. Inoltre, una nuova regola impone che il 50% del budget deve essere speso in Olanda.

Mentre il ministro ha promesso i dettagli presto, gli industrie al festival, che si concludono venerdì, sono stati irritati dalla mancanza di informazioni difficili. Notizia che un organo governativo all’interno del Ministero degli affari economici deciderebbe quali film fossero “ abbastanza olandese ” Per beneficiare dello schema ha anche disegnato ire.

L’evento di Daylong è stato limitato dal Varietà Cinema Militans Lecture 2001, in cui il regista tedesco Tom Tykwer ha invitato i produttori a non cedere ai timori di una crisi cinematografica innescata dall’età multipiattaforma digitale. “ non puoi aspettarti seriamente che parli di una crisi cinematografica, ” Ha detto, quando film come Steven Spielberg ’ S “ A.IO. Intelligenza artificiale ” e Alejandro Gonzalez Inarritu ’ S “ Amores Perros ” sono stati fatti.

Separatamente, il film svedese ha avvertito i produttori che potrebbe essere costretto a ritirare il sostegno finanziario dalle foto locali perché hanno troppo successo.

L’SFI consegna premi per un valore fino a $ 900.000 in base a una scala mobile di B.O. entrate. Ma le foto locali stanno andando così bene che il fondo annuale da $ 5 milioni è in pericolo di esaurimento.

(Jorn Rossing Jensen ha contribuito a questo rapporto).

Lascia un commento