Network messicano del governo del governo

Città del Messico — Il governo messicano ha intensificato la sua lotta con no. 2 BREVECASTER TV Azteca per il suo continuo rifiuto di punti politici mandati in onda gratuitamente, schiaffeggiandolo con 72 milioni di pesos ($ 5.5 milioni) Fine dalla Commissione elettorale federale (IFE).

La multa è la più alta mai riscossa contro un media in Messico.

L’IFE ha accusato il conglom di non aver gestito 7000 punti richiesti dalla legge nelle regioni che si preparano per le elezioni statali. Quest’ultima penalità arriva sulla scia di luglio $ 1.7 milioni di multa per non aver pubblicato circa 5.700 annunci e tre multe più piccole all’inizio dell’anno che ammontavano a circa $ 450.000.

Il commissario IFE Alfredo Figueroa ha detto: “ stiamo affrontando un altro tentativo da parte dell’emittente di pervertire la legge costituzionale, ” e ha messo da parte argomenti che la multa avrebbe dovuto affrontare una cotta di appelli.

La multa più pesante è vista dai critici necessari per contrastare la disobbedienza sempre più disinvolta della revisione elettorale del 2007, che aveva lo scopo di livellare il campo di gioco tra le parti prendendo il costo della pubblicità televisiva dall’equazione,

Ma anche le multe enormi potrebbero non essere un deterrente realistico. Gli annunci sono tenuti a funzionare durante la prima serata e, con alcune slot del valore fino a $ 77.000 al minuto, vale la pena mangiare le multe.

Se l’IFE dovesse continuare a punire Azteca in questo modo, l’effetto della nuova legge sarà quello di aggiungere un altro costo per fare affari in Messico.

La legge consente inoltre al governo di sospendere temporaneamente il conglom dalle onde radio, ma l’IFE deve ancora prendere in considerazione una tale mossa.

Azteca ha rifiutato di commentare la multa.

Lascia un commento