Murdoch e Mediaset hanno senso per il principe

Milan — Il principe saudita al Waleed Ben Talal, le cui partecipazioni includono un 2.6% di partecipazione in Italia in mediaset e 2% in News Corp., Ha detto che avrebbe dato il benvenuto al barone dei media globali Rupert Murdoch come alleato del gruppo TV Silvio Berlusconi.

“ Mediaset è ancora troppo concentrato sul mercato italiano. Deve crescere ed espandere le sue attività al di fuori dell’Italia e un’alleanza con Murdoch avrebbe senso, ” Il principe saudita ha detto la rivista settimanale italiana il mondo la scorsa settimana.

Nelle ultime settimane, sono state diffuse voci sulla vendita di una partecipazione in Italia il più grande gruppo televisivo commerciale a Murdoch.

I dirigenti dei mediaset hanno confermato i colloqui tra i due gruppi, ma hanno affermato di essere su un’alleanza industriale e commerciale, compresa la coproduzione di programmi.

Al Waleed ha negato di essere stato un go mezzo per i due magnati dei media. “ A questo punto non hanno bisogno del mio aiuto, ” Egli ha detto. “ Credo che Mediaset e Murdoch insieme potrebbero fare molte cose interessanti in diversi settori, tra cui media, telcos e satelliti.”

Al Waleed, un membro della famiglia reale saudita e uno degli uomini più ricchi del suo paese, controlla il 30% delle emittenti satellitari TV Arab Radio Television (ART) e il 24% di Euro Disney, per non parlare della posta in U in U.S. gruppo bancario citicorp e diversi gruppi alberghieri.

Lascia un commento