Move Inside: Warners Superheroes si adattano alle guerre di giocattoli

Chiamalo il potere del giocattolo.

Warner Bros. Annunciato un accordo enorme, valutato da $ 200 a $ 600 milioni, con Mattel la scorsa settimana per le licenze per i giocattoli master su cinque grandi proprietà, tra cui Batman e Superman.

Non per coincidenza, Warners ha segnalato quasi contemporaneamente che i suoi re di fumetti a lungo a lungo voleranno di nuovo sullo schermo, firmando Wolfgang Petersen a Helm “ Batman vs. Superman ” per una versione del 2004.

Le mosse riflettono una frantumazione dello sviluppo glaciale che ha mantenuto entrambi i franchising sul ghiaccio per anni. Data la bonanza da miliardi di dollari che una volta Batman era, Mattel e Warner hanno tutti gli incentivi a unire i film e la merce nel maggiore Moolah.

E Mattel non si sarebbe messo in gioco senza sapere che Warners arriverà con quei film e serie TV per sostenere i suoi giocattoli.

La più grande ironia potrebbe essere che i megadeali si siano uniti quasi da Wambestance, afferma Warner Worldwide Consumer Products Prexy Dan Romanelli.

Le licenze su alcune proprietà erano scadute, ma Batman non termina la sua corsa di 13 anni con Hasbro fino a gennaio. Tuttavia, Warner ha deciso di impacchettare le cinque proprietà (anche Looney Tunes, Baby Looney Tunes e Justice League) per vedere quale accordo potrebbero assicurarsi.

Il prezzo è finito troppo ripido per no. 2 Toyymaker Hasbro, esattamente la lotta di Mattel quando si è allontanato da un accordo Disney a lungo termine due anni fa. Ma se i due supereroi rientrano, il prezzo varrà il super pagamento di Mattel a Warners.

Lascia un commento