Move Inside: “Gangs” incontra “Road” 12 luglio

Hollywood — Si incontrano di nuovo.

DreamWorks e Miramax, non estranei alla competizione, stanno già facendo jockey con i rispettivi drammi Megabudget, “ The Road to Perdition ” e “ le bande di New York.”

Entrambi sono in fase di prova e perfezionati. Entrambi sono spettacoli d’epoca con le principali stelle e gli acclamati registi — Tom Hanks e Sam Mendes su “ Perdition, ” Leonardo DiCaprio e Martin Scorsese su “ bande.” Entrambe le attuali storie di vendetta si mettono su uno sfondo della violenza di Gangland. Entrambi si stanno già preparando come pesi massimi Oscar. E, oh sì, sono entrambi previsti per aprire il 12 luglio, nel caldo del botteghino estivo Derby. Almeno per il momento.

“ Gangs, ” il cui arco di Natale pianificato è stato spinto a causa di lunghezza e sett. 11 preoccupazioni, secondo quanto riferito è ora in una solida gamma di tre ore. Recensioni entusiastiche colpite su Internet la scorsa settimana a seguito di uno screening di test di New Jersey.

Un rappresentante di Miramax afferma che la società è “ esaminando ” Altre slot di rilascio, con alcune fonti vicine a “ Gangs ” suggerendo che potrebbe passare al quarto trimestre per giocare in prima serata. Si ipotizza anche che una bobina di 20 minuti (A La “ Lord of the Rings ”) sia in lavorazione per la proiezione al Film Fest di Cannes.

“ Ci ha davvero sorpreso quando hanno annunciato la loro data quando eravamo già lì, ” Dice Jim Tharp, capo distribuito di DreamWorks. “ è un’indicazione di quanto sia affollata l’estate.”

L’estate è anche una stagione insolita per il lancio di un dramma. Anche se solo uno dei due finisce per fare l’estate, sarà il più grande dramma di prestigio da quando “ Eyes Wide Shut ” per testare il mercato caldo e#8212; A Test “ Eyes ” brontolato.

Ma mentre lo showdown si riscalda, i due studi lo stanno giocando bene.

“ questa è la nostra grande foto dell’Oscar per il 2002, ” offre un dirigente Miramax.

“ portalo avanti, ” contratta un lavoratore dei sogni.

Lascia un commento