MOUSE CASA HIT

New York — Stock in Walt Disney Co. calato $ 1.Da 37 a $ 24.43 lunedì, il suo punto più basso in quasi un anno, mentre gli investitori hanno reagito agli avvertimenti di Mouse House di una recessione nei profitti del quarto trimestre, che ha emesso alla fine della scorsa settimana.

La maggior parte degli analisti di Wall Street ha declassato le loro raccomandazioni sulla Disney e ha tagliato le loro future stime di profitto per la società in risposta alla sua dichiarazione alla fine di venerdì (Daily Variety, Sept. 14).

Disney ha incolpato il crollo dei profitti con addebiti una tantum relativi al ridimensionamento dei suoi prodotti di consumo e alle operazioni di studio cinematografico, nonché l’impatto del crollo economico asiatico sul business dei prodotti di consumo e minori profitti dalle versioni teatrali durante l’anno.

Lo stock Disney è ora precipitato del 43% dal suo picco di aprile, riflettendo un graduale deterioramento delle sue prospettive di profitto negli ultimi mesi. Un analista ha notato lunedì che le ultime revisioni delle stime sono state la quinta occasione per tali cambiamenti negli ultimi mesi.

La maggior parte dei Wall Streeters prevede ora che la performance stagnante del 1998 danneggerà i profitti della Disney nell’anno fiscale 1999, che inizia OCT. 1. “ è chiaro che con i guadagni di base inferiori e le tendenze che continuano … ’ 99 dovrebbe essere inferiore a quanto si pensa in precedenza, ” Ha detto l’analista di Merrill Lynch Jessica Reif Cohen. Disney ha rifiutato il commento.

La recessione è “ non qualcosa che si gira molto rapidamente o facilmente perché è in gran parte macroeconomico di natura, ” disse Cowen & Co. Analista Harold Vogel.

Altri fattori

Non solo il crollo asiatico colpisce il merchandising e il business internazionale di homevideo, ma molti a Wall Street stanno iniziando a preoccuparsi della prospettiva di un u.S. rallentamento economico sulla attività del parco a tema Disney.

I parchi a tema sono stati l’unica divisione che ha mostrato una forte crescita attraverso l’anno fiscale 1998, ma la sua attività mostra anche alcuni segni preoccupanti. Il suo nuovo Animal Kingdom Park a Orlando, Fla., sembra essere un business cannibalizzante dagli altri parchi di Disneyworld, hanno detto gli analisti.

Reif Cohen ha anche osservato che la sua ferma, Merrill Lynch, sta predicendo l’U.S. L’economia sta entrando in un ambiente deflazionistico. “ allora stai parlando di nessun aumento dei prezzi nei parchi, ” lei ha aggiunto.

Gli analisti sono anche dubbi che la trasmissione mostrerà molta crescita il prossimo anno. La rete ABC continua ad essere debole mentre le opinioni differiscono sul fatto che ESPN possa continuare a pubblicare una crescita abbastanza forte da compensare la debolezza del lato della trasmissione, dato il costo dei nuovi contratti NFL e Hockey.

“ dobbiamo ottenere i profitti per la crescita più lenta di ESPN, ” Vogel ha affermato, sebbene alcuni analisti abbiano sostenuto che ESPN avrebbe ottenuto aumenti dei tassi dagli operatori via cavo il prossimo anno per aiutare a compensare i contratti sportivi più alti.

Film Hope

Lo studio cinematografico è l’unica area che potrebbe sperare per la Disney nell’anno fiscale 1999. Il botteghino estivo record, da foto come “ Armageddon, ” non si è tradotto in profitti più elevati dalle versioni teatrali per lo studio nel quartiere che terminano. 30 Ma dovrebbero gonfiare i profitti quando quelle foto di successo vanno nei mercati Homevideo, ha detto l’analista di Furman Selz Stewart Halpern.

Ciò è in parte dovuto al fatto che Disney adotta un approccio contabile molto conservativo e scrive i costi di marketing sulle foto nel trimestre in cui le foto vengono rilasciate, piuttosto che ammortizzare i costi di mercato nel periodo di rilascio come fa con i costi negativi.

Halpern ha affermato che parte del problema dello studio nell’anno fiscale del 1998 è stato quello “ loro vivono ancora con i fantasmi di scarsa performance 1997 Prodotto ” Perché quelle foto vanno solo ora in homevideo internazionale.

Gli analisti hanno osservato che le previsioni per i profitti dello studio del prossimo anno sono estremamente incerti, tuttavia, poiché i profitti video da versioni come “ Armageddon ” può essere spazzato via dalle perdite sui rilasci teatrali. E la divisione dei prodotti di consumo, parte della divisione dei contenuti creativi con lo studio, non dovrebbe uscire presto dal crollo economico asiatico.

Per questi motivi, molti analisti affermano di rimanere incerti sulle prospettive del 1999 per la Disney. “ il nostro livello di confidenza per il prossimo anno non è alto, ” disse Lehman Bros. Analista Larry Petrella.

Reif Cohen ha detto che stima che la Disney guadagnerà solo 95¢ una quota nell’anno fiscale 1999, 8% prima di quello che Disney ha detto venerdì che probabilmente guadagnerebbe nell’anno fiscale 1998. Molti altri analisti sono un po ‘più ottimisti, prevedendo $ 1 una quota, ma tale stima è in meno del 25% rispetto alle previsioni precedenti per l’anno fiscale 1999 all’inizio di quest’anno.

Lascia un commento