Misuruto accusato di falsificare i documenti contabili

John Quested, amministratore delegato di Goldcrest Films and TV, è stato accusato dall’ufficio di frode serio di Londra con cospirazione a “ causare perdite ad altri falsificando i documenti realizzati o richiesti per uno scopo contabile.”

Quested, 57 anni, che ha ottenuto il controllo della multipla società di produzione vincitrice dell’Oscar dopo un acquisto di gestione nel 1990, è accusato insieme al suo ex capo George Walker e Walker, Chief Financial Officer Wilf Aquilina.

Quested è stato portato davanti a Bow Street Magistrates Court a Londra la scorsa settimana e rilasciato su cauzione fino al 4 giugno, quando gli imputati appariranno in tribunale.

Le accuse di SFO si riferiscono ai resoconti della divisione cinematografica e teatro di Brent Walker — di cui è stato l’amministratore delegato — Brent Walker Film Prods. e George Walker Television Prods., così come i conti consolidati del gruppo Brent Walker, che è uno stock quotato in borsa alla Borsa di Londra.

L’accusa sostiene che gli imputati, “ al fine di guadagnare da soli o per altri ” Account archiviati “ per gli anni chiusi a dicembre. 31, l984, l985, l986 e l 987, che per loro conoscenza erano o avrebbero potuto essere fuorvianti, falsi o ingannevoli in un particolare materiale, in quanto hanno sopravvalutato i profitti al lordo delle imposte e le attività totali meno attuali delle passività delle dette società durante I suddetti anni contabili.”

Quested non aveva restituito le chiamate al momento della stampa, ma il suo avvocato, David Cooper dello studio legale di Londra Gouldens, ha rilasciato una dichiarazione in cui afferma che “ La gestione di Goldcrest esprime piena fede e fiducia in John Quested e la sua capacità di gestire la società come il suo amministratore delegato.”

L’accusa contro Quested fa parte di un’indagine molto più ampia negli affari di George Walker, che ha costruito il suo tempo libero e l’impero di intrattenimento negli anni ’80.

Walker, un ex pugile, ha realizzato una serie di produzioni cinematografiche e televisive, tra cui “ The Stud ” e “ The Bitch ”, entrambi interpretati da Joan Collins e un set video del completo Gilbert & Sullivan Operas. Nessuna delle produzioni di Brent Walker è stata un successo commerciale o critico eccezionale. La società ha anche operato come video e distributore teatrale nell’U.K. e aveva un braccio di vendita estero.

Le attività cinematografiche e TV Brent Walker sono state piegate in Goldcrest quando Walker ha acquisito l’azienda in L987. Output di classe Goldcrest ’ incluso “ The Killing Fields, ” ” The Mission ” e “ una stanza con vista.” Quested è stato nominato amministratore delegato della società.

Nel 1989, l’impero di Walker includeva yacht, marinini e proprietà ma, invischiato in difficoltà finanziarie, ha aperto i negoziati con la ricerca di un acquisto di gestione, che è stato completato a L990.

L’anno scorso, dopo che vari tentativi di ingegneria finanziaria correttiva erano falliti, il Brent Walker Empire è finalmente crollato, portando all’indagine dell’OFS.

Da quando ha assunto il controllo di Goldcrest, la ricerca della propria ammissione ha trascorso tutto il tempo in questioni legali come nella realizzazione di film. È riuscito a strappare i soldi da MGM/UA per la versione video di “ All Dogs Go in Heaven, ” ma si trovano ancora ad affrontare tute dai produttori David Puttnam e Ismail Merchant che sostengono inadeguate segnalazioni finanziarie e mancato pagamento di soldi dovuti dalla distribuzione dei loro film “ The Mission ” e “ una stanza con vista.” Goldcrest ha lanciato un contatori contro il commerciante.

Lascia un commento