Metterlo insieme

Seoul — La moda di coproduzione nell’industria cinematografica asiatica si è diffusa nel dramma televisivo, potenziata dalla popolarità della cultura coreana nei paesi vicini.

La Corea ha firmato una serie di accordi drammatici congiunti con Hong Kong e il Giappone, e molti si aspettano che questa cooperazione si espanda man mano che i mercati interculturali vengono stabiliti.

L’emittente coreana SBS ha patterato con i film di Jettone, Helmer Wong Kar-Wai ’ s Distributore di film e dramma.

“ She 2002 ” presenterà vite asiatiche e sarà diretta da Wong, che ha realizzato film riconosciuti a livello internazionale tra cui “ Chungking Express ” e “ felici insieme.”

Il dramma sarà prodotto in lingos coreani e cinesi con un cast di Corea, Taiwan, Cina e Giappone.

Un budget per la serie deve ancora essere finalizzato, ma il copyright e i profitti del programma Dubbed Borean appartengono a SBS, mentre la versione cinese apparterrà a Jettone Films. Se i programmi sono televisivi in un paese terzo, i due condivideranno i ricavi 50-50.

MBC, un altro importante produttore televisivo, inizierà a girare quattro episodi di un dramma chiamato “ Friends ” il prossimo mese con l’emittente giapponese TBS. MBC prevede di dare un calcio a $ 300.000 contro TBS più sostanziale $ 2.2 milioni.

MBC è anche in discussione con la rete televisiva Fuji in Giappone su come fare congiuntamente un film, un documentario, uno spettacolo di varietà e un dramma. Se tutto va come previsto, questi programmi saranno trasmessi nella prima metà del 2002.

Ancora una volta, le due parti otterranno i profitti guadagnati dai lavori nei loro paesi, mentre i ricavi dei paesi di terze parti saranno distribuiti in base alla proporzione dell’investimento.

“ La produzione congiunta aiuterà la nostra industria teatrale a crescere e servirà come marketing internazionale per i drammi televisivi coreani esistenti, ” dice Jong-Su Lee, direttore del dramma presso SBS.

“ La produzione congiunta all’estero aiuterà a creare un mercato stabile e diversificare i rischi finanziari, ” Dice Jae-Bok Park, direttore del dipartimento commerciale cinematografico di MBC.

I prodotti culturali coreani hanno iniziato ad attirare l’attenzione internazionale alla fine degli anni ’90, quando i drammi televisivi hanno trovato mercati esteri.

Lascia un commento