Matthews Ankles Premium Post

Sydney – Dopo 18 mesi al timone della partnership di film premium di proprietà di Hollywood, i principali canali cinematografici di pay TV dell’Australia, Jack Matthews, ha confermato lunedì che partirà imminente per un post non specificato all’estero.

“ è il momento di andare e fare qualcosa di nuovo, ” Disse Matthews, indicando che rivelerà la sua nuova posizione in un paio di settimane.

Il u.S.-Born Cable Vet è diventato CEO di PMP – che è comproprietario di Sony, Universal, 20th Century Fox, Paramount e Liberty Media — nel maggio 2002 dopo il pensionamento di Bob Donoghue.

La commissione PMP dovrebbe incontrarsi questa settimana per decidere Matthews ’ successore.

Matthews ha detto Varietà quotidiana Assumi il suo vice, Peter Rose, che è stato assunto come vicepresidente esecutivo della programmazione e della commercializzazione della stessa settimana in cui è stato assunto Matthews, sarà sollevato al CEO.

“ Peter sarà un CEO favoloso. Ci sarà una transizione rapida e la società ha vinto un battito, ” Egli ha detto.

“ con le sfide che affrontano (PMP) ora, non hai bisogno di due persone del mio e di PETER ROSE.”

Durante il suo mandato, ha detto Matthews, si è concentrato sulla costruzione delle relazioni PMP con le piattaforme di pay TV Foxtel (che distribuisce anche i canali PMP) e Austar; semplificare la gestione; e, con Rose, riprogrammazione dei canali.

Crede che PMP sia ben posizionato mentre Foxtel si prepara ad aggiornare i suoi servizi al digitale nella prima metà del 2004.

Lascia un commento