Massa critica

Per cinque giorni ad Aspen, Colo., Ogni febbraio, per parafrasare Shakespeare, tutto il mondo è un palcoscenico. Comici di tutto il paese e oltre scendono in questo parco giochi dei ricchi e famosi, e attirano il loro commercio di fronte a dirigenti di rete e via cavo, produttori cinematografici, direttori di casting e agenti e manager di tutte le strisce. Da a.M. Ore fino alla mezzanotte ben oltre, c’è a malapena un palcoscenico, un salone o uno schermo di film in cui un tipo di commedia non è interpretato in una forma o nell’altra.

Il u.S. Comedy Arts Festival, che gestisce febbraio. 28 marzo 4 e ora al suo settimo anno, potrebbe essere il festival del settore più giovane con il più prestigio. Accreditare il potere stellare che ha attratto dall’inizio, la promessa della scoperta e un’aria generale di esclusività.

“ It ’ è un ottimo posto per esplorare i talenti e vedere i colleghi, ” Dice Dave Becky di 3 Arts Entertainment con sede a New York, una roccaforte di gestione delle commedie. “ Penso che facciano davvero un ottimo lavoro nel mettere in scena spettacoli teatrali perché vanno a pettinare tutti questi club per inventare persone che non sono necessariamente sul radar.”

Sebbene gli onori ottengano spesso la maggior parte dell’inchiostro — omaggio a Billy Crystal, Bob Newhart e ai cast di “ in Living Color ” e “ American Graffiti ” sono tra le offerte di quest’anno — Gli organizzatori hanno fatto passi da gigante per allontanarsi dal tradizionale standup a variazioni alternative sulla forma.

“ anni fa c’era una percentuale più alta di commedia dritta, ” Spiega John Moffitt, il produttore esecutivo del festival. “ Molte cose che facciamo ora sono davvero per mostrare la crescita dell’esecutore, che potrebbe aver iniziato in piedi ma in termini di ciò che stanno facendo in Aspen — come Larry Miller Show — mostrerà al settore che c’è un altro lato di Larry.”

A dire il vero, i giocatori di Hollywood Power sono quasi abbondanti come il talento comico a portata di mano, e questo è quello che preferiscono gli organizzatori. Dalla HBO, lo sponsor principale dell’evento, non rami più spettacoli ai suoi spettatori da questa enclave di Rocky Mountain, la frase “ dovevi essere lì ” potrebbe servire come una specie di mantra.

Solo per i giocatori

“ abbiamo fatto circa 8-1/2 ore circa tre o quattro anni fa, ” dice Moffitt sulla copertura di HBO ’. Festival della commedia), dove la maggior parte dei biglietti viene venduta ai consumatori.

“ Aspen è una specie di spazio chiuso. La buona notizia è che, a differenza di Sundance, non devi salire su un autobus o un furgone per raggiungere i vari luoghi. Puoi camminare ovunque in città. E anche se vendiamo biglietti e alcuni spettacoli sono molto accessibili (al pubblico), la spinta di HBO è in un’altra direzione a questo punto.”

Aggiunge Peter Principato della gestione del Principato-Young: “ Shoreding#8217; s come se fosse come prendere Los Angeles e stringerlo in un raggio di quattro miglia e averlo localizzato tutto. È un ottimo modo per far vedere e parlare i tuoi clienti e posizionare in un modo che non è normalmente possibile perché è difficile per le persone di riportare il tempo nelle loro responsabilità quotidiane casa.”

Per coloro che possono permettersi le alloggi costosi, il pacchetto passa e i tributi dei grandi biglietti, l’esperienza può confinare sul voyeuristico.

Ad esempio, quattro anni fa ad A “ Saturday Night Live ” Reunion, il Wheeler Opera House non era chiaramente abbastanza grande da ospitare gli ego giganteschi coinvolti, con Martin Short, Steve Martin e Chevy Chase apparentemente combattendo per il re delle onori della commedia. Inoltre, lo stile di vita che avrebbe ucciso Chris Farley alcuni mesi dopo era in evidenza chiari sul palco, dove la star del film TV in ritardo sembrava che stesse per implodere.

L’anno scorso ha avuto i suoi momenti di Oprah-Meets-Jerry Springer, con il onoreo Robin Williams che si è aperto sui suoi anni autodistruttivi durante il ’ anni ’80, e Jerry Lewis apparentemente supplicando il perdono del defunto Dean Martin per non aver dato il suo dottore abbastanza sul suo dottore. Credito quando era vivo, mentre sollevava le sopracciglia con il suo commento sulle donne che i comici non sono divertenti come gli uomini.

I momenti non scritti continueranno a fluire quest’anno, con i clienti abituali del fest Catherine O ’ Hara torna con il suo salone a tarda notte e Janeane Garofalo, che ospiterà una commedia invernale All-Star, in attesa di Wings. All’intervallo c’è anche un invalido di cult ’ show televisivo degli anni ’70 “ Fernwood 2 Night ” al suo 22 ° anniversario.

“ Come al solito, quando sta andando bene, assume una vita propria, ” Dice Stu Smiley, che, con Brian Murphy, ha co-fondato USCAF e funge da direttore esecutivo. “ esiste una massa critica di persone che si trovano nello stesso posto allo stesso tempo, il che rende sempre alcune dinamiche davvero interessanti.

“ quest’anno, tra il vertice di Internet a persone come Norman Lear e Martin Mull e il cast di ‘ in Living Color, ’ Billy Crystal e Martin Short, sai che alcune scintille voleranno.”

Snow Summitt per tecnici

Il vertice a cui Smiley si riferisce continua a una tradizione annuale di Aspen in cui un panel, di solito, si svolge sabato mattina e pieno di pesi massimi di Showbiz, affronta alcuni aspetti dell’azienda. Il simposio dell’anno scorso è stato intitolato “ Networks and the Net, ” Mentre quest’anno fa un ulteriore passo avanti.

Il vertice della tecnologia della commedia di WorldCom comprenderà quattro pannelli in due giorni, il 1 e il 2 marzo, e esplorerà come la commedia si traduce sul Web. Michael Wolff, editorialista dei media per la rivista New York, e Jonathan Weber, caporedattore dello standard del settore, fungeranno da coproduttori e moderatori.

I partecipanti includeranno giocatori disparati come Jeffrey Katzenberg, co-fondatore di DreamWorks; Stu Bloomberg, copresidente della ABC Entertainment; Walter Isaacson, direttore editoriale, Time Inc.; Rob Burgess, CEO, Macromedia; Nora Ephron, scrittore-regista; auto-comico Steve Martin; produttore Norman Lear; Bernie Brillstein di Brillstein-Grey Entertainment; George Stephanopoulos, analista di ABC News; e Michael Hirschorn, copresidente e caporedattore di Inside.com.

“ inizia con la premessa che ci sono state molte promesse sulla rivoluzione digitale, ” Spiega Smiley sul vertice, “ oltre a presupposti che ciò che funziona in televisione può eventualmente funzionare su Internet. TV e film sono mezzi in cui lo storytelling, la recitazione e la regia sono tutti essenziali per questo, ma quegli elementi non si tradurranno necessariamente su Internet allo stesso modo.”

In aggiunta al sapore di Noveau Net-Savy Noveau net è il fatto che l’evento presenterà un Cyber Cafe e, secondo Moffitt, Web Awards distribuiti per la prima volta in cinque aree che includeranno le categorie migliori e il miglior bizzarra Commedia (intitolata Just Odd).

“ quando Internet si assesta con la banda larga, ” dice Moffitt, “ tu sarà in grado di vedere cose come eventi dal vivo e funzionalità complete in tutto il mondo. Ovviamente i film animati e i cortometraggi live-action sono il richiamo del giorno, ma non è il futuro.”

Un altro grande cambiamento quest’anno è l’emergere del programma di scoperta del film, nel suo terzo anno, come un giocatore uguale (Vedi storia correlata).

“ è iniziato come una piccola aggiunta divertente al festival ma è diventato molto più competitivo ” dice Propato, che pubblicherà “ Wet Hot American Summer, ” che ha anche suonato al Sundance Film Festival.

“ Quando abbiamo iniziato abbiamo dato al programma cinematografico pochissimo aiuto, ” Ammette Moffitt. “ quest’anno la cosa che pensiamo sia unica — che è diverso da Sundance o da qualsiasi altro festival — è noi ’ mescolando artisti dal vivo, scrittori, registi e attori cinematografici e fornendo loro l’opportunità di mescolare.”

Moffitt aggiunge che incontri notturni, come la Lounge di Screening Lounge e The Meet the Adyers, nonché i biglietti scontati per gli spettacoli dal vivo disponibili per i partecipanti al cinema, consentiranno una sorta di relazione simbiotica.

“ La chiave è l’interazione in cui possono incontrare il nostro talento e entrare per vedere i nostri spettacoli, ” dice Moffitt. “ e ora, come bonus, oltre allo sci, il talento può incontrare i cineasti. In questo modo nessuno si sente escluso al freddo.”

Lascia un commento