Mag si spegne la sceneggiatura

Le pressioni associate alla pubblicazione di una rivista sono sostanziali in qualsiasi circostanza. Quindi immagina l’onere che deriva dalla creazione principalmente per gli scrittori. Questa è la sfida affrontata da Richard Stayton, editore di scritto da, The Magazine della Writer Guild of America West.

“ lì è sempre stata una pubblicazione associata alla gilda, ” Stayton dice, sebbene non fosse sempre chiamato scritto da, un titolo coniato nel 1996. Quella che era stata una newsletter si è evoluta in una rivista alla fine degli anni ’80. Intitolato per la prima volta il diario, si è trasformato in oggi scritto attraverso gli sforzi di Lisa Chambers e Ron Tammariello; Quest’ultimo continua come direttore creativo della rivista.

Stayton è arrivato a bordo nel 1999 e da allora sono stati fissati nuovi marchi. La rivista, che appare 10 volte all’anno, include un mix di interviste, storie personali, estratti di sceneggiatura e trascrizioni di discussioni sulla tavola rotonda.

Nel caso in cui ti chiedi cos’altro sceneggiatori disoccupati hanno a che fare con il loro tempo ma ombelico, ripensaci. Stayton ha commissionato pezzi da Steven Zaillian, Neal Gabler, Michael Tolkin, Jackie Collins, Peter Bart, Philip Caputo e Steve Martin, tra gli altri.

“ Penso che abbiamo portato la rivista, ” dice Stayton. “ We ’ ve ha alzato la barra sulla scrittura. Writers Beyond Screenwriters — romanzieri, biografi — leggilo. È letto al New York Times e al l.UN. Volte. Ad essere onesti, sono sorpreso dal numero di persone che lo leggono.”

Tecnicamente, scritto da IS per gli scrittori che appartengono al WGA West, che rivendica circa 8.700 membri a tempo pieno — A differenza del WGA East, la cui iscrizione si aggira a circa 1.700. Ma stayton non limita geograficamente il contenuto della rivista geograficamente.

Né è scritto solo da sceneggiatori. Gli articoli in televisione riempiono molte pagine della rivista. In effetti, l’appartenenza alla WGA è aperta agli scrittori di documentari, radio, News — tutto ciò che coinvolge una sceneggiatura. “ Sento pressione cercando di soddisfare i diversi tipi di scrittori, ” dice Stayton. “ ci sono così tante varietà. Stiamo anche entrando in giochi, ” Aggiunge.

L’editore intende inoltre versare più inchiostro che esplora l’imbarcazione. “ Voglio fare storie su come vengono scritti gli script e su come funzionano, ” lui dice. “ non voglio essere prevedibile. Non voglio essere in scatola. Ogni volta, cerco di essere diverso, per dare ai membri più bang per il loro dollaro.”

Diverse numeri di scrittura da basati su temi, con gennaio dedicato nelle foto indie e febbraio/marzo focalizzate sui premi. Aprile è dedicato alla commedia e un numero estivo è impegnato in script non produtti. Quest’ultimo ha usato il sito Web di rivista per un particolare vantaggio posizionando interi script online.

La rivista costa alla gilda circa $ 460.000 all’anno per produrre, secondo Stayton, che lo dice che sta per rompere il pareggio, anche se quella cifra non include la retribuzione di dipendenti WGA stipendiati come lui.

Alcuni si chiederanno se la gilda dovrebbe dedicare tali energie a una pubblicazione, se si rompe o meno. Ma Stayton non considera la questione discutibile. “ con un sindacato, ” Dice, “ devi inviare letteratura.”

C’è anche il problema di lasciare che coloro che oltre la gilda comprendano meglio un mestiere notoriamente misterioso. “ più persone conoscono il funzionamento interno del business, ” dice Stayton, “ meglio per tutti. Persone come produttori e dirigenti devono sapere come viene fatta la salsiccia.”

Per quanto riguarda ciò che ci aspetta, Stayton spera di aumentare le vendite di edicola, una strategia concepita da Chambers, una strategia concepita da Chambers. Vuole anche approfondire la politica di Hollywood.

“ I ’ D mi piace vedere altre storie su come ottenere lavoro e mantenere un lavoro, ” dice l’editore. “ I ’ D mi piace stampare cose che nessun altro osa stampare.”

Lascia un commento