Lotteria $$ Flowing

Toronto — Il consorzio cinematografico può iniziare a sfruttare i fondi della lotteria britannica.

Il franchisee, che comprende diversi indie u.K. produttori, è guidato da Scala Prods.’ Nik Powell e Stephen Woolley e hanno sostenuto i soldi di Richard Branson Virgin Group. Ha firmato il suo contratto con l’Arts Council of England lunedì, liberando così il denaro della lotteria per le produzioni.

Film Consortium ha ricevuto circa $ 48 milioni in sei anni. Powell lo ha confermato in una sesh qui chiamata “ lasciano il pranzo.” Alexis Lloyd, amministratore delegato del vincitore del franchising Pathe Pictures, ha anche notato che Pathe inchiostrerà con il Consiglio delle arti entro pochi giorni. Sebbene un rappresentante del DNA Films, il terzo franchise vincente, non è stato in grado di partecipare al panel, il moderatore Simon Perry di British Screen ha confermato che DNA — produttori Duncan Kenworthy (“ quattro matrimoni e funerali ”) e Andrew MacDonald (“ Trainspotting ”) — sarà in attività entro novembre. 1, ” Secondo una telefonata di Kenworthy.

Sebbene i franchising e l’Arts Council non avessero una scadenza per la firma, senza i contratti firmati, nessun denaro della lotteria poteva essere usato per mettere i film su una pista veloce, l’obiettivo finale di tutti e tre i franchising.

La sesh era per lo più incentrata su noci e bulloni di ciò che ogni franchisee sperava di fare con i suoi soldi. Powell si è concentrato sui problemi della distribuzione nell’U.K., notando che il consorzio cinematografico utilizzerà specificamente un pezzo della sua cassa di guerra per P&UN. Notando che Polygram ha trascorso uno stile maggiore di Hollywood £750.000 ($ 1 milione) su “ Trainspotting ” In Gran Bretagna, che è andato a $ 21 milioni lordi lì, Powell ha preso un “ se lo vendi verranno ” atteggiamento. “ i distributori devono avere la fiducia per lanciare denaro dietro i film, ” Egli ha detto.

Lloyd ha osservato che con tutti i nuovi multiplex che spuntano nell’U.K., La domanda di foto di Mass-Appeal è aumentata, rendendo ancora più difficile vendere mostre su tariffe più piccole e ricaricate in casa.

Perry e gli altri panelisti, incluso il produttore Lynda Myles, parte del gruppo Pathe, hanno espresso ignoranza al moniker dispari di Sesh.

Lascia un commento