LODGENET Un test di prova per VOD premium

Molto prima che gli studi lanciassero la loro nuova finestra VOD premium, Hollywood stava già offrendo film poco dopo i loro archi teatrali — nelle camere d’albergo.

In effetti, gli studi si stanno trasformando sempre più in LODGENET Interactive, il più grande fornitore di servizi VOD della nazione al Biz dell’ospitalità, come caso di studio per i tipi di film che verranno offerti 60 giorni dopo non sterzo ai plex e come prova che un pubblico esiste per noleggi più costosi.

L’anno scorso, la foto più venduta per Lodgenet è stata Warner Bros.’ “ The Blind Side, ” seguito da “ Coppie Retreat, ” “ Date Night, ” “ Robin Hood, ” “ 2012, ” “ It ’ s complicato, ” “ The Twilight Saga: New Moon, ” “ Sherlock Holmes, ” “ Avatar ” e “ sale.”

Sony è stato lo studio più performante per Lodgenet nel 2010, con due dei suoi titoli tra i primi 10 venditori e molti altri artisti solidi.

Complessivamente, il servizio di Lodgenet ha offerto 359 titoli, il numero più alto di sempre in un solo anno, con 35 di quei film che generano vendite di oltre $ 1 milione.

Quel tipo di moneta è difficile da ignorare per Hollywood, specialmente in un momento in cui il biz è ansioso di sfruttare qualsiasi nuova fonte di entrate. Dimostra anche l’importanza di altre piattaforme di distribuzione non tradizionale per i film. Mentre il digitale ha rubato gran parte dei riflettori, anche hotel e compagnie aeree hanno intensificato il loro fascino.

I film suonano in genere per sei mesi sul sistema VOD di Lodgenet &#8217, disponibile in più di 1.8 milioni di camere in oltre 9.000 hotel in tutta l’U.S., Canada e Messico, con gran parte delle entrate del film guadagnate nei primi due mesi. Il sistema è accessibile a oltre 500 milioni di viaggiatori ogni anno.

Con l’aumento dei noleggi nel corso degli anni, Lodgenet sta ora preparando una riprogettazione completa del suo servizio VOD, con una nuova interfaccia, che inizierà ad apparire sugli schermi degli hotel alla fine di questo mese. Lo sforzo promuoverà i primi affitti cinematografici e spingerà un modello di prezzi a più livelli per generare affitti di titoli meno costosi.

Il rilancio sarà supportato da una notevole campagna di marketing che si basa su The Slogine “ Why Wait ” Per nuove versioni e ipys la disponibilità di alcune foto due mesi prima che siano disponibili su DVD e 90 giorni prima di Netflix.

“ Anche se abbiamo parlato di film ancora a teatro, recentemente abbiamo scoperto che un buon numero di nostri ospiti non è a conoscenza di queste finestre speciali, ” ha detto Derek White, prexy di reti interattive e multimediali per lodgenet.

Directv sta caricando $ 30 per le foto che suonano 60 giorni dopo i loro archi teatrali; Lodgenet addebita circa $ 15 per gli stessi titoli. La maggior parte dei film che LODGENET offre, tuttavia, ha un prezzo inferiore a $ 10, con selezione “ Daily Deal ” Titoli offerti a partire da $ 4.99.

In alcuni casi, i film sono stati offerti 45 giorni dopo il loro arco, con altri disponibili diurni e alcune indie che suonano sul sistema di Lodgenet prima delle loro corse teatrali.

“ Lodgenet ha goduto di finestre speciali per un paio di decenni ormai, ” White ha detto. “ non è niente di nuovo.”

La disponibilità precoce e i prezzi del nuovo servizio di premiere di casa hanno infastidito i proprietari di teatro, che hanno espresso preoccupazione per il fatto che gli AUD potrebbero abituarsi ad aspettare film che vogliono vedere a casa piuttosto che fare un viaggio al Megaplex.

Lodgenet, tuttavia, non ha fatto parte del dibattito perché “ We ’ abbiamo a che fare con viaggiatori e persone fuori casa, ” non individui nei loro salotti che affittano film con familiari o amici, ha detto White. “ nella stanza (hotel), di solito sono solo una o due persone. Non siamo mai stati controversi e non pensiamo che sarà mai un problema per noi.”

Per aggiungere altri titoli da Studios, Lodgenet ha recentemente toccato l’ex dirigente del comando Brent Jenkins come nuovo capo del business teatrale, con sede a Los Angeles, e Brian Bickford come nuovo vicepresidente degli ospiti Entertainment.

“ We ’ ve ha sottolineato la nostra attenzione sullo spazio e aggiungeremo titoli, ” White ha detto.

Lodgenet ha lanciato il suo nuovo servizio VOD alle catene alberghiere dicendo che genererà “ aumento della soddisfazione degli ospiti, entrate più elevate e più supporto di marketing.”

L’azienda ritiene che i noleggi VOD premium aumenteranno con l’installazione di più set a schermo piatto HD nelle stanze. Le camere con quei televisori hanno aumentato le entrate per stanza del 6%. Solo il 17%, o circa 290.000, dei televisori su cui è disponibile il servizio VOD di LODGENET e finora sono stati convertiti in HD, ma con il costo per convertire le stanze e il rimbalzo dell’economia, probabilmente più stanze faranno il fatto che le stanze rendono probabilmente il interruttore ad alto def che va avanti.

“ ci sono un enorme aumento dell’acquisto di film per gli ospiti quando ci sono schermo piatti vs. vecchi tubi, ” White ha detto. “ La televisione continua ad essere il fulcro dominante della stanza e dove le persone trascorrono il loro tempo.”

Allo stesso tempo, Lodgenet sta investendo molto nell’introduzione del suo servizio TV interattivo, soprannominato Envision, in più stanze. Il servizio mette funzionalità simili a app su TV che si connettono a Internet.

Envision consentirà a Lodgenet di espandere il suo Biz VOD di offrire più film tramite servizi basati su cloud come Ultraviolet sostenuto da Hollywood che verrà lanciato entro la fine dell’anno e renderà i film accessibili online utilizzando qualsiasi dispositivo.

Lodgenet è anche il più grande fornitore di servizi Internet per le catene alberghiere. E per questo, sarebbe in grado di raccogliere una commissione dai download di film o da un cliente che accede alle foto dai loro armadietti digitali.

Abbracciare ultravioletto consentirebbe inoltre a Lodgenet di iniziare a vendere film e creare una nuova attività per l’azienda, trasformandolo in un e-tailer e#8221; White ha detto. “ ha molto senso per noi.”

“ Abbiamo analizzato le tendenze del consumo dei media nella stanza degli ospiti ed è stato chiaro per noi che il futuro della televisione interattiva sarà guidato dalle app e collegati al cloud, ” ha detto Scott Petersen, presidente-CEO per Lodgenet, in una nota. “ L’HDTV a pannello piatto rimarrà il punto focale della stanza in quanto rappresenta il dispositivo di visualizzazione ottimale.” Le tariffe di accensione, ha detto, sono a oltre il 98%e il tempo medio di visualizzazione è più di tre ore al giorno.

Ironia della sorte, Lodgenet è un po ‘preoccupato che i consumatori ’ L’accettazione di VOD premium a casa può iniziare a tagliare le proprie vendite, proprio come la mostra si preoccupa del suo impatto sulla propria linea di fondo.

“ pensiamo che sia positivo e aiuterà a dimostrare la nostra proposta di valore con gli ospiti, ” White ha detto. “ sul rovescio della medaglia, esiste il potenziale che se questo prende piede e premium vod diventa la norma a casa, perdiamo un po ‘del nostro punto di differenza.”

Lascia un commento