Lieberman vuole udienze vidgame

Washington — Sen. Joseph Lieberman, un probabile candidato presidenziale del 2004, giovedì ha chiesto udienze congressuali su quello che ha chiamato “ sempre più vivido e violento ” videogiochi.

La conferenza stampa di Lieberman ha inviato un forte segnale che renderà lo showbiz un problema della campagna, come ha fatto quando era Al Gore, compagno di corsa nella gara Prez 2000.

Come ha fatto ciascuno degli ultimi nove anni, Lieberman (D-Conn.) ha tenuto una conferenza stampa giovedì per presentare i risultati di uno studio annuale del settore dei giochi condotto dal National Institute on Media and the Family, un gruppo di pressione con sede a Minneapolis rivolto a contenuti violenti e sessuali in giochi, film e altri media che sono accessibili ai bambini.

Quest’anno, per la prima volta, il gruppo ha dato al settore una F nella sua pagella annuale dei videogiochi.

“ Il contenuto di molti giochi all’avanguardia sta diventando sempre più vivido, violento e offensivo per i nostri valori più elementari, ” Disse Lieberman. “ Questa minoranza relativamente piccola ma altamente popolare [di giochi] non sta solo spingendo la busta, ma stanno sparando, torturando e napalming oltre ogni riconoscimento e oltre ogni decenza.”

Una probabile attenzione alle udienze, che Lieberman vuole detenere a gennaio, sarebbe l’applicazione della vendita al dettaglio delle valutazioni di gioco.

Sia Lieberman che l’Istituto hanno individuato Take Two ’ S “ Grand Theft Auto: Vice City ” e TKTK ’ S “ BMX XXX ” come esempi particolarmente egregi per le loro rappresentazioni di nudità e violenza rivolte alle donne.

Il presidente della Interactive Digital Software Association Doug Lowenstein, tuttavia, ha respinto il rapporto dell’Istituto come “ un cinico tentativo ” per afferrare i titoli.

“ l’anno scorso penso che abbiamo ottenuto un A o un A-MINUS e che non stiamo facendo nulla di diverso, ” Disse Lowenstein.

Pur riconoscendo che il contenuto di alcuni giochi potrebbe essere trovato discutibile da molte persone ha aggiunto “ questo è il motivo per cui abbiamo valutazioni.”

Lieberman, tuttavia, ha martellato i rivenditori per non aver fatto abbastanza per mantenere i giochi violenti ed espliciti fuori dalle mani dei bambini. “ Il fatto è che troppi punti vendita non hanno politiche che vietano ai bambini di acquistare o noleggiare giochi a livello M e quelli che troppo spesso non riescono a farli rispettare.”

Sebbene Lieberman abbia elogiato il sistema di valutazione ideato dall’IDSA, chiamandolo “ un sistema modello, ” Ha invitato i rivenditori ad adottare uno standard nazionale per l’applicazione.

Nonostante il tono più duro del rapporto di quest’anno, tuttavia, Lowenstein ha affermato di non vedere una minaccia politica imminente per l’industria.

Con i democratici ora in minoranza al Senato, tuttavia, Lieberman non presieterà più un comitato e mancherà l’autorità nel 108 ° Congresso per programmare le udienze stesso.

Invece, dovrà fare affidamento su un presidente del comitato repubblicano che potrebbe non condividere la stessa agenda.

(Pamela McClintock ha contribuito a questo rapporto.)

Lascia un commento