Libertà fuori da aol?

Liberty Media di John Malone ha dichiarato di essere pronto a vendere la sua partecipazione del 4% in AOL Time Warner per utilizzare i fondi per possibili acquisizioni.

Parlando con una casa affollata nell’ultimo giorno di Bear Stearn, sedicesimo media annuale, Entertainment & Conferenza sull’informazione a Palm Beach mercoledì, il vicepresidente esecutivo di Liberty Media e COO Gary Howard ha affermato che la posizione AOL è stata riclassificata come A “ non strategica ” Asset in the Liberty Portfolio, insieme a SprintPC e Motorola.

“ la nostra posizione in AOL — Non riflette in alcun modo ciò che pensiamo (di) la compagnia o ciò che Dick Parsons farà con essa, ” Howard ha detto. “ l’unico modo per rendere strategica la nostra partecipazione al 4% è fare molta strada … E se questo è i criteri, dovremmo essere più disposti a separarci.”

Osservando QVC

Howard ha offerto i suggerimenti più chiari fino ad oggi sulle intenzioni di affari di Liberty e ha affermato che la società è “ molto interessata ” Nel possedere il 100% della rete di shopping a casa QVC. Howard ha anche confermato che la libertà stava ancora valutando le opportunità strategiche di possedere DirecTV ed era in procinto di determinare la struttura di proprietà ottimale. L’aggiunta di carburante alla convinzione che la libertà potrebbe fare un’offerta per il controllo indipendentemente dalle precedenti partner di offerta News Corp., Howard ha suggerito che possedere solo il 20% dell’impresa di Hughes non sarebbe necessariamente lo scenario più attraente, poiché non avrebbe necessariamente un controllo efficace.

$ 2.8 bil in contanti

Con $ 2.8 miliardi di contanti in bilancio, Howard ha affermato che la libertà della libertà è “ alla ricerca costante di modi per utilizzare la nostra liquidità, ” e notato che Directv, QVC o migliorare le sue attività internazionali sono tutte autentiche possibilità.

Parte della strategia di Liberty, ha detto Howard, è a “ prendere le attività che abbiamo e metterle con altre risorse per creare più scala e migliorare il valore.”

Liberty ha anche confermato che potrebbe prendere in considerazione l’uso di QVC come un veicolo di acquisizione e potenzialmente combinando alcune delle operazioni internazionali con le proprietà internazionali di Liberty. Howard ha detto che Liberty era in una posizione migliore per fare un accordo per QVC in modo più efficiente delle tasse di quanto Comcast potrebbe.

Lascia un commento